iOS 5 verrà presentato settimana prossima assieme all’iPad 2 e ad un nuovo servizio cloud-based?

Proprio ieri è stata presentata la nuova gamma di MacBook Pro, ma da quello che si evince, molti utenti sono rimasti delusi dalle poche novità. Se siete tra i “delusi per le poche novità“, allora preparatevi all’evento del 2 Marzo perché secondo Engadget, non solo vedremo l’iPad 2 ma anche il nuovo iOS e un servizio cloud-based.


In effetti, il major update di iOS esce (di solito) una volta all’anno, e più o meno in questo periodo; quelle di Engadget non sono ipotesi ma voci di un loro fonte sicura, la quale sostiene che Apple abbia in serbo diverse novità per gli utenti tra cui (come già detto) un nuovo iPad con un nuovo processore più potente (Apple A5), maggior quantità di Ram (512 Mb) ed altre migliorie.

Il nuovo tablet non sarà l’unica novità in quanto, come comunicato da questa “fonte segreta“, potremo vedere l’anteprima di iOS 5 che verrà poi reso disponibile attorno a giugno (in una possibile coincidenza con la presentazione del nuovo iPhone).
Oltre alla presentazione potrebbe essere resa disponibile una prima beta del nuovo sistema operativo per consentire agli sviluppatori di mettersi subito al lavoro e di aggiornare la varie applicazioni in tempo per la versione definitiva.

Per quanto riguarda il servizio “cloud-based“, è già da tempo che si parla anche di questo: dopo l’acquisizione del portale Lala.com, uscirono moltissimi rumors che parlavano di un possibile servizio di streaming musicale in abbonamento, di una sincronizzazione over-air e tanto altro; insomma di questa acquisizione se n’è parlato molto ma nulla si è mai concretizzato, che sia finalmente giunta l’ora di scoprire questo nuovo servizio?
Casualmente, è proprio di ieri la news in cui vi dicevamo che Apple ha smesso di vendere Mobile Me in scatola.

Proprio ieri è stata presentata la nuova gamma di MacBook Pro, ma da quello che si evince, molti utenti sono…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: