Ecco tutte le novità presentate durante l’evento di oggi in un solo articolo! – Speciale iSpazio ed iPadevice

Si è da pochissimo concluso l’evento organizzato da Apple allo Yerba Buena Center di San Francisco. Si è trattato di un keynote davvero molto interessante nel quale sono state presentate tantissime novità. Vediamole e discutiamone in questo articolo riepilogativo.

Steve sul palco!

Il keynote non sarebbe potuto iniziare meglio. A grande sorpresa è Steve Jobs a salire sul palco e, da quanto possiamo vedere, sembra in ottima forma!

Signori e signore: ecco l’iPad 2

Come ormai tutti si aspettavano, dopo aver dato qualche notizia riguardo i numeri di Apple, Steve Jobs ha presentato l’iPad 2!

Utilizzerà il nuovo processore A5 che con gli stessi comsumi energetici, riuscirà ad offrire prestazioni generali 2 volte più veloci del predecessore e prestazioni grafiche addirittura 9 volte più veloci. Inoltre è stata aggiornata anche la fotocamera posteriore, che sarà in grado di registrare video con una risoluzione di 720p a 30 fps. Il display resta uguale a quello del modello precedente, ed avrà una risoluzione di 1024×768 pixel a 132 ppi (pixel per pollice).

Il design è stato totalmente ridisegnato, non solo sarà dotato di una fotocamera frontale, ma avrà dei bordi bombati e lo spessore passerà dai 13,4 mm del modello attuale a soli 8,8 mm (pensate che l’iPhone 4 è 9,3 mm quindi è veramente sottile). Sarà disponibile in due colorazioni: in bianco ed in nero!

Eccovi il video ufficiale di Apple:

Come per il modello attualmente in vendita, sarà disponibile sia la versione solo WiFi che la versione WiFi+3G ed il prezzo base partirà dai 499 dollari.

Negli stati uniti il nuovo iPad 2 sarà in vendita a partire dall’11 marzo, mentre in Italia potremo acquistarlo il 25 dello stesso mese.

Accessori, tanti accessori

Come di consueto, assieme al nuovo iPad sono stati presentati tantissimi accessori.

Il primo è un adattatore Dock-HDMI per utilizzare l’uscita tv sull’iPad: permette di collegare contemporaneamente cavo dock ed una presa HDMI, per avere un mirror video sul televisore. Supporta l’uscita fino a 1080p e funzionerà nativamente su qualsiasi App, senza bisogno di configurazione.

Anche il secondo accessorio è molto interessante: si tratta di una nuova custodia dalle caratteristiche molto particolari.

E’ una cover all’avanguardia, che funzionerà senza viti e senza avvolgere l’iPad: in pratica utilizzerà dei magneti, che si agganceranno da soli in maniera perfettamente allineata.

Eccovi il video introduttivo di Apple:

Realizzate in Poliuretano o in Pelle (prezzi rispettivamente 39 e 69 dollari), le nuove cover copriranno la parte superiore dello schermo e faranno anche da stand come possiamo vedere nelle seguenti foto:

Un’altra funzionalità veramente utile è il wake up. In pratica “aprendo” la custodia, l’iPad si “sveglierà” da solo dallo standby.

iOS 4.3

La novità più significativa del prossimo aggiornamento di iOS è sicuramente quella relativa a Safari: gli ingegneri di Apple infatti, hanno prelevato il Nitro JavaScript Engine dal Mac OS X e l’hanno inserito in iOS, ottenendo un sostanziale incremento delle prestazioni di javascript 2 (che ora viene eseguito ben 2 volte più veloce).

Un altra importante novità è l’iTunes Home Sharing: è una funzione che permette di visualizzare o riprodurre tutti i contenuti multimediali salvati nel nostro computer, direttamente sul dispositivo iOS tramite connessione Wireless. Basterà utilizzare la stessa rete WiFi per riprodurre i contenuti del computer sul nostro iPad.

Anche l’Air Play ottiene diversi miglioramenti: ora anche le foto possono essere riprodotte tramite questo protocollo, utilizzando anche gli stessi effetti slideshow della Apple TV.

L’iOs 4.3 porta anche l’aggiunta di un’impostazione in grado di farci regolare a piacimento il funzionamento del tasto laterale: potremo quindi decidere se utilizzarlo per bloccare la rotazione dello schermo oppure per il Mute.

Infine, come molti si aspettavano iOS 4.3 introduce la funzione Hot Spot personale, con la quale sarà possibile trasformare il proprio dispositivo in un vero e proprio access point.

Il nuovo aggiornamento di iOS sarà disponibile 11 Marzo 2011, contemporaneamente alla vendita dell’iPad 2 negli Stati Uniti.

PhotoBooth!

Il nuovo iPad 2 porta con se tantissime novità, inclusa una fotocamera frontale e, come vi abbiamo anticipato all’uscita della prima beta di iOS 4.3, l’applicazione PhotoBooth.

Con PhotoBooth potremo applicare dei divertenti effetti in tempo reale a video e forografie. Nella versione per iPad sono presenti tutti gli effetti della versione desktop, che potranno essere applicati nelle videochiamate in FaceTime e nelle fotografie/video.

L’applicazione PhotoBooth sarà integrata in iOS 4.3 e sarà disponibile esclusivamente per iPad 2.

FaceTime, anche su iPad

Ovviamente, grazie alla fotocamera frontale, il nuovo iPad 2 permetterà di eseguire videochiamate gratuite tra tutti gli untenti di iOS e Mac.

L’applicazione è in grado di rilevare automaticamente l’orientamento del dispositivo da Landscape a portrait mode, adattando il flusso video.

iMovie è più bello su iPad

Un’altra novità del keynote riguarda iMovie, che sarà disponibile finalmente anche per iPad con molte novità rispetto a quella che abbiamo già conosciuto su iPhone.

Ecco le novità del prossimo aggiornamento:

  • un editor più preciso;
  • possibilità di registrare l’audio in multi traccia;
  • integrazione di nuovi temi;
  • compatibile con tutte le funzioni di AirPlay;
  • 50 nuovi effetti sonori;
  • 3 nuove tracce audio per la musica di sottofondo;
  • oltre YouTube adesso si potranno caricare i video direttamente anche su Facebook, Vimeo, CNN, iReport ed iTunes;
  • possibilità di selezionare musica dalla libreria iPod;
  • possibilità di condividere i filmati in HD su YouTube.

A partire dall’11 Marzo, iMovie diventerà Universal App: potremmo quindi scaricare la nuova versione anche su iPhone ed iPod Touch!

Garage Band

A sorpresa Steve Jobs ha presentato la versione mobile di Garage Band: a quanto pare Apple è davvero intenzionata a portare tutta la suite iLife su iOS!

 

Il programma sfrutterà non solo il grande schermo dell’iPad, ma anche l’accelerometro ed il giroscopio, per un controllo ancora maggiore degli effetti.

Una nuova funzione chiamata “Smart Instrument” permetterà anche a chi non ha mai toccato uno strumento, di suonare qualcosa di armonico.

Ecco alcune caratteristiche del nuovo Garageband:

  • Strumenti touch tra cui Grand Piano, Organi, chitarre, batterie e bassi
  • Effetti audio e di amplificazione
  • Fino ad 8 tracce registrabili e mixabili
  • Oltre 250+ loops a disposizione inizialmente
  • Possibilità di inviare via email in formato AAC la propria composizione
  • Compatibilità con la versione MAC

Un’altra funzione eccezionale è la possibilità di selezionare su una chitarra degli accordi, ed avere un arpeggio automatico. Basterà scegliere poi gli accordi da suonare durante l’esecuzione semplicemente tappandoli.

Non manca la funzione di sequencer, nella quale potrete modificare, allungare, loopare, spostare le tracce e le singole parti della vostra composizione a piacere, così come succede già sulla versione desktop.

Fine.

E’ così che si è concluso l’evento e noi vi ringraziamo per aver scelto di seguirlo su iSpazio. Ed ora la parola passa a voi: siete soddisfatti delle novità presentate oggi? discutiamone assieme tramite i commenti!

Si è da pochissimo concluso l’evento organizzato da Apple allo Yerba Buena Center di San Francisco. Si è trattato di…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: