iSpazio Tips & Tricks #11 – Fixare le applicazione dell’App Store che crashano

A seguito dei grandi giochi che sono stati rilasciati in questo periodo, molti utenti segnalano il crash dell’applicazione all’avvio. E’ un problema abbastanza comune per quanto riguarda i giochi o le applicazioni più grandi di 25 MB, dato che spesso non abbiamo memoria libera a sufficienza per farli partire. Ovviamente in questo caso ci riferiamo alla memoria virtuale e non allo storage (8/16GB) del vostro iPhone o iPod Touch. Vediamo quindi i vari modi per risolvere questo problema, partendo dal più semplice e veloce e finendo con quello più completo.

Scopo:

  • Risolvere i problemi di crash per le applicazioni dell’App Store

Requisiti:

  • Un iPhone/iPod Touch 2.x.x jailbroken

Respring:

Il modo più semplice per risolvere il problema, è rappresentato da un “Riavvio” della SpringBoard. Questo possiamo ottenerlo tramite un’applicazione chiamata appunto Respring, che trovate in Cydia, oppure tramite SBSettings. Durante il processo, vedrete apparire la Spinning Wheel (la piccola ruota che gira), e verranno eliminati tutti i dati salvati nella cache, liberando una certa quantità di memoria. A questo punto, provate ad avviare il gioco che crashava, e se la memoria liberata sarà sufficiente, riuscirete a farlo partire e a giocarci senza problemi. Se non dovesse funzionare, seguite il prossimo fix

Riavvio del dispositivo:

Per liberare una quantità di memoria più consistente, rispetto a quella col metodo del Respring, provate a riavviare il dispositivo. Potete farlo spegnendolo e riaccendendolo, oppure con un solo tasto, tramite SBSettings. Non appena l’iPhone/iPod si sarà avviato, provate a far partire il gioco. Se continua a crashare, seguite il prossimo fix

Safe Mode:

La “Safe Mode” è una modalità di sicurezza, nella quale non vengono caricati alcuni file di sistema (come la grafica della SpringBoard, per esempio) e di conseguenza richiede un numero di risorse e di memoria assai minori rispetto alla “Normal Mode”. Per entrare in Safe Mode è necessario aver installato SBSettings, trovate tutte le informazioni dettagliate, qui. A questo punto provate ad avviare il gioco, e dovrebbe partire senza problemi; in caso contrario, seguite il prossimo fix

Reinstallazione dell’applicazione:

Molto semplicemente potrebbe trattarsi di una “cattiva” installazione, per cui eliminate l’applicazione che crasha, e re-installatela tramite l’AppStore. Se ancora non si risolve il problema, ecco l’ultima soluzione che potete provare

Fixare i Permessi:

Potreste avere dei problemi con i permessi, ma niente paura, è una questione molto semplice da risolvere, e possiamo servirci di BossPrefs o SBSettings. Analizziamo entrambi i casi:

Aprite l’applicazione BossPrefs e cliccate sul tasto More in alto a destra. Dalla nuova pagina, cliccate su “Fix User Dir Permissions“. Con questo comando l’iPhone/iPod Touch setterà i permessi a 755 alle cartelle contenute in Mobile, poichè dalla versione firmware 1.1.3 le applicazioni girano sotto Mobile User e non più sotto Root. La musica, anch’essa contenuta in Mobile sarà ignorata. Una volta premuto il pulsante Fix User Dir Permissions vi apparirà un pop-up che chiederà la conferma, ed ovviamente dovrete cliccare su Fix Me! Attendete alcuni secondi e provate ad avviare un gioco che crashava, i problemi dovrebbero essere soltanto un ricordo!

Analogamente a BossPrefs, si può ottenere lo stesso risultato utilizzando SBSettings: Aprite l’applicazione e cliccate sul pulsante More a sinistra. Adesso entrate in Extras e cliccate su Fix User Dir Permissions. Vi apparirà un messaggio di conferma, nel quale dovrete cliccare su Fix Me ed attendete alcuni secondi affichè il processo venga ultimato.


Guida scritta da Sylter per iSpazio.net

A seguito dei grandi giochi che sono stati rilasciati in questo periodo, molti utenti segnalano il crash dell’applicazione all’avvio. E’…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: