La nuova funzione Personal Hotspot di iOS 4.3 permette di collegare solo fino a 3 dispositivi via WiFi

Apple ha recentemente rilasciato la versione GM del prossimo iOS 4.3, corposo aggiornamento che verrà rilasciato l’11 Marzo e che comprenderà la nuova funzione Personal Hotspot. Rispetto a quello che tutti pensavamo, i dispositivi che sarà possibile collegare in WiFi saranno 3 e non 5.

Per chi ancora non lo sapesse, la nuova feature Personal Hotspot, permette di creare, tramite il proprio dispositivo mobile, una connessione WiFi alla quale è possibile collegare altri dispositivi. Si pensava che questa condivisione potesse permetterne il collegamento fino a 5, mentre è stato provato che sarà possibile collegarne solo 3.

Ma andiamo per ordine. Apple riporta sul sito ufficiale:

Il tuo campo d’azione ha ancora più campo

In auto, all’aeroporto, al parco. Ora il Wi-Fi ti segue dappertutto. Scarica iOS 4.3 sul tuo iPhone 4: quando sei senza Wi-Fi ma con copertura 3G, puoi attivare la funzione “Hotspot personale” e condividere la connessione dati cellulare con il tuo Mac, PC, iPad o altro dispositivo che supporta il Wi-Fi. La condivisione funziona con un massimo di cinque dispositivi alla volta via Wi-Fi, Bluetooth e USB,4 e ogni connessione è protetta con una password. In più non prosciughi la batteria, perché iPhone rileva se il tuo hotspot personale non è in uso e lo spegne per consumare meno.

Come è possibile leggere chiaramente i dispositivi collegabili sono al massimo 5 “via Wi-Fi, Bluetooth e USB”. Tramite Personal Hotspot, in WiFi però se ne connetteranno solamente 3, mentre gli altri 2 andranno collegati tramite Bluetooth e cavetto.

Inizialmente si pensava fosse una limitazione dell’operatore mobile AT&T ma poi si è scoperto essere una caratteristica propria di iOS 4.3.

Via | engadget

 

Apple ha recentemente rilasciato la versione GM del prossimo iOS 4.3, corposo aggiornamento che verrà rilasciato l’11 Marzo e che…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: