Lo sviluppatore di PhotoAge analizza l’invecchiamento di Steve Jobs durante gli anni

Lo sviluppatore di PhotoAge meravigliato dalla presenza di Steve Jobs durante l’ultimo evento del 2 Marzo ha deciso di compiere una piccola analisi grafica del fondatore della Mela attraverso la sua applicazione.

Per chi non la conoscesse PhotoAge è una simpatica applicazione disponibile su App Store che tramite una foto vi indica l’eta del soggetto. Un’app che vi consiglio di stare attenti ad utilizzare perchè può avere effetti devastanti sulla vostra autostima. Lo sviluppatore ha però deciso di utilizzare la sua creatura per un fine leggermente diverso. L’obiettivo dell’analisi è molto semplice: mettere a confronto la reale età di Steve Jobs con l’età percepita dall’applicazione attraverso varie foto. Il risultato è decisamente interessante.

Secondo il risultato finale, Jobs sembra infatti essere in qualche modo più giovane rispetto alla sua reale età, fino a quando a causa della sua nota malattia, ha comprensibilmente iniziato a mostrare segni di una più rapida maturazione. Tuttavia, quando l’app analizza la foto scattata durante l’ultima apparizione dello scorso Mercoledi, l’età che viene assegnata al CEO Apple è un anno meno rispetto ai suo attuali 56 anni.

La speranza che tutti i fanboy e la fangirls hanno è che le condizioni di salute di Steve stiano realmente migliorando e non siano un semplice trucco artistico.

 

Via | TUAW

 

Lo sviluppatore di PhotoAge meravigliato dalla presenza di Steve Jobs durante l’ultimo evento del 2 Marzo ha deciso di compiere…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: