In futuro avremo jack delle cuffie più piccoli? | Brevetto

Il continuo sforzo da parte di Apple di creare dei dispositivi sempre più sottili, potrebbe avere come conseguenza futura la realizzazione di un’uscita per le cuffie più piccola e stretta in modo da adattarsi meglio alle dimensioni dei nuovi prodotti della Mela.

Dopo il nuovo iPad 2, circa il 33% più sottile della versione precedente, è ormai evidente la tendenza dell’azienda di Cupertino, di creare prodotti sempre più piccoli, sottili e facili da trasportare. Una caratteristica che ha sempre contraddistinto Apple. Basta infatti guardare indietro e scoprire che il primo iPod era molto più spesso di quello attuale, per non parlare poi del passaggio dal Macbook al Macbook Air, o del nuovo iPhone 4 molto più sottile dei predecessori.

Tuttavia vi sono dei limiti fisici, al momento insuperabili, con i quali Apple si sta scontrando, per creare in un futuro più o meno vicino, dei prodotti ancora più sottili. Uno di questi è il jack delle cuffie, un componente che, se ci fate caso, accomuna un po’ tutti i prodotti elettronici e del quale non potremmo fare a meno. Quando si parla di Apple, pero, si fa riferimento ad un’azienda profondamente innovatrice, che ha nel proprio DNA la capacità di creare l’impensabile, di stupire il pubblico e soprattutto di superare gli ostacoli che, per la gente normale, sembrano insormontabili.

A conferma di ciò, AppleInsider ha scoperto un nuovo brevetto, che descrive un modo innovativo con il quale i dispositivi potrebbero accomodare un’uscita di dimensioni standard per le cuffie, continuando però a restringersi.

Dal momento che i dispositivi elettronici tendono ad essere più sottili, il diametro del plug audio e il corrispettivo contenitore, tendono a limitare e ad essere d’ostacolo alla riduzione dello spessore degli stessi. Mentre è possibile sviluppare delle uscite audio che siano più sottili dei tradizionali 3,5mm o delle mini uscite da 2,5mm, non sarebbe invece possibile realizzare dei connettori più piccoli poichè richiederebbero l’utilizzo di un adattatore per jack più grande”.

Per risolvere il problema citato all’interno del brevetto, Apple propone diverse soluzioni, volte a creare dei jack più piccoli che però rispettino le misure standard previste per i plug. A tal proposito, un primo metodo potrebbe essere l’utilizzo di un alloggiamento flessibile ed espandibile, quando necessario, a 3,5mm per permettere l’inserimento del plug.

Una seconda possibilità, potrebbe invece essere l’utilizzo di cerniere che si estendono all’esterno quando le cuffie vengono collegate al dispositivo. Permettendo allo stesso di essere piatto quando non è collegato alcun auricolare. Infine, in un altro esempio, le cerniere potrebbe essere direttamente tolte quando necessario, creando una sorta di fessura sul lato del dispositivo.

Staremo a vedere se il tutto si tradurrà in realtà o rimarrà una semplice idea brevettata ma mai riprodotta. Nel frattempo voi cosa ne pensate? Ritenete che i dispositivi attuali non siano già sufficientemente sottili e che Apple debba continuare a sforzarsi per ridurli ulteriormente? o sarebbe invece più opportuno concentrarsi su altri aspetti?

Via | AppleInsider

Il continuo sforzo da parte di Apple di creare dei dispositivi sempre più sottili, potrebbe avere come conseguenza futura la…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: