iPhone 8: solo 3GB di RAM a causa dell’aumento del prezzo delle DRAM?

Apple potrebbe ridurre a 3 GB la RAM disponibile su iPhone 8 invece dei 4 GB previsti per via degli aumenti dei prezzi delle DRAM.

Al momento della pubblicazione dei risultati finanziari, Apple ha riconosciuto l’aumento dei prezzi delle DRAM che potrebbe portare ad una riduzione della RAM per iPhone 8.

Il dispositivo di punta che verrà presentato a giugno o a settembre potrebbe avere 3 GB di DRAM invece dei 4 GB previsti per evitare all’azienda un calo dei guadagni.

Secondo TrendForce, che analizza l’andamento dei prezzi di SSD e DRAM, ritiene che i prezzi resteranno invariati per tutto l’anno in corso.

Così iPhone 8 verrà presentato con 3 GB di DRAM mentre solo l’anno prossimo il dispositivo arriverà ad avere 4 GB.

Sempre secondo TrendForce, Apple presenterà tre dispositivi quest’anno: iPhone 8 con display OLED da 5,8″ e 3GB di RAM, iPhone 7s Plus con display LCD da 5,5″ e 3GB di RAM e iPhone 7s con display LCD da 4,7″ e 2 GB di RAM.

I produttori di smartphone stanno installando sempre più DRAM e memorie Flash sui propri dispositivi per migliorare le prestazioni e supportare le nuove tecnologie.

L’aumento della domanda rispetto all’effettiva produzione ha causato una diminuzione della disponibilità con conseguente aumento dei prezzi che arriveranno ad un incremento del 10% per il 2017.

 

Apple acquista DRAM e memorie Flash in grandi quantità con possibili sconti da parte dei fornitori.

Nonostante questo è difficile che l’azienda riesca a fornire 4GB di DRAM senza che quest’integrazioni influisca sui margini di profitto aziendali.

Via | PCWorld

Apple potrebbe ridurre a 3 GB la RAM disponibile su iPhone 8 invece dei 4 GB previsti per via degli…


Iscrivetevi al canale cliccando il tasto.

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
423221
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.