HOTLe prime tracce reali di iPhone 8 appaiono sul web

Apple sta già testando l’iPhone 8 con iOS 11 a bordo. A svelarlo sono i log di Google Analytics che tracciano tutti i dispositivi che visitano i siti web più popolari in America.

Il prossimo iPhone 8 avrà un display che occuperà l’intera parte frontale del dispositivo. Ci sarà poi un’area funzionale all’interno della quale verrà visualizzato il tasto Home virtuale ed altri tasti dinamici che cambieranno in base all’applicazione aperta.

modem di iphone 8

Sulla base di queste informazioni ed alcuni dati rilasciati dall’analista Kuo e le evidenze trovate in Google Analytics, MacRumors è piuttosto certo di ricevere visite quotidiane al proprio sito web da diversi iPhone 8.

Durante il mese di Maggio e precedenti, MacRumors aveva già ricevuto delle visite da dispositivi con una risoluzione dello schermo attribuibile al prossimo iPhone. A partire dal mese di Giugno però, queste visite si sono intensificate diventando all’ordine del giorno. Questi dispositivi montano tutti iOS 11 e gli accessi provengono da San Francisco ed altre cittadine della Sunnyvale.

L’iPhone 8 dovrebbe avere uno schermo da 5,8″ di diagonale. In questo spazio è compresa l’area funzionale per un totale di 2800 x 1242 pixel. Se non consideriamo l’area funzionale (che non visualizzerà le applicazioni), l’effettiva superficie del display scende a 5,15 pollici con 2436 x 1125 pixel.

Al fine di adattare tutte le applicazioni presenti in App Store, in maniera del tutto automatica, alla nuova risoluzione dello schermo, Apple utilizza i moltiplicatori. Le applicazioni originali sono realizzate in 1x, quelle Retina hanno una risoluzione 2x e quelle per gli iPhone Plus hanno una risoluzione 3x.

Per comprendere bene questa differenza, basta guardare l’immagine qui sopra. Una stessa figura (un cerchio in questo caso) viene creata in maniera univoca con Xcode ma poi viene visualizzata in maniera diversa in base al dispositivo di destinazione. Nel caso di un display 1x, l’immagine viene resa in 10 x 10 = 100 pixel. Passando al 2x, ogni pixel viene diviso in 4 parti ottenendo una risoluzione finale di 20 x 20 = 400 pixel. Stesso discorso per il 3x che divide ogni pixel iniziale in 9 parti per ottenere 30 x 30 = 900 pixel.

La risoluzione dello schermo trovata da MacRumors nei log di Analytics è di 812 x 375 pixel. Moltiplicando questa risoluzione con un moltiplicatore 3x (lo stesso utilizzato per le applicazioni su iPhone 7 Plus) si ottiene esattamente 2436 x 1125 pixel, ovvero la risoluzione effettiva che dovrebbe avere lo schermo dell’iPhone 8 senza considerare l’area funzionale.

Il nuovo smartphone è entrato in fase di produzione di massa quindi è normale che molti ingegneri Apple stiano effettuando i vari test del caso, tra cui quelli che riguardano la navigazione su internet.

Questa notizia conferma il form factor e la risoluzione dello schermo e ci fa rendere conto effettivamente come verrà gestito il display “allungato” dal sistema operativo ed anche come potrebbero comportarsi le applicazioni.

L’immagine a inizio articolo è un Concept ma è del tutto verosimile alla luce di questa scoperta. Sostanzialmente la parte più bassa dello schermo non dovrebbe mostrare le applicazioni e potrebbe restare nera in Lockscreen oppure mostrare tasti all’occorrenza.

Apple sta già testando l’iPhone 8 con iOS 11 a bordo. A svelarlo sono i log di Google Analytics che…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
1213231
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.