Apple vuole produrre in proprio i pannelli OLED per ridurre la dipendenza da Samsung

Ormai è cosa (quasi) certa: iPhone 8 sarà il primo smartphone firmato Apple ad avere un display OLED. In base alle ultime stime di mercato, Samsung dovrebbe fornire al colosso di Cupertino circa 80 milioni di pannelli nel 2017, per poi raggiungere i 160 milioni entro la fine del 2018.

iPhone OLED

Apple è solita affidarsi a più fornitori di componenti, con l’intento di evitare rischi durante la produzione e allo stesso tempo soddisfare la domanda del mercato. Ebbene, stando a quanto riportato da ET News, l’azienda californiana avrebbe acquistato delle macchine CVD (Chemical Vapor Deposition) utili per la produzione di pannelli OLED 2.5G. Con un quadro del genere, l’azienda avrebbe quindi la possibilità di ridurre la sua dipendenza da Samsung, e dare una scossa al mercato “minando” la posizione oggi dominante di Canon Kokki, azienda a cui la stessa Samsung si affida.

Non sappiamo se Apple riuscirà ad utilizzare i nuovi acquisti già per la produzione dei pannelli per iPhone 8. Restando sempre nel campo delle ipotesi, dopo l’esordio con iPhone 8, l’azienda guidata da Tim Cook potrebbe lanciare nel 2018 più di un modello dotato di display OLED, ed è quindi più probabile che la produzione interna di tali componenti prenda il via a partire dal prossimo anno.

Via | 9to5Mac

Ormai è cosa (quasi) certa: iPhone 8 sarà il primo smartphone firmato Apple ad avere un display OLED. In base…


Iscrivetevi al canale cliccando il tasto.

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
41
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: