Code Week: dal 7 al 22 Ottobre tante sessioni di programmazione gratuite presso gli Apple Store

All’interno del programma “Today at Apple”, a partire dal 7 Ottobre fino al 22 Ottobre, l’azienda offrirà una serie di corsi gratuiti per approcciarsi alla programmazione.

Apple è già solita tenere dei corsi ma in occasione della Code Week, un’iniziativa supportata dalla Commissione Europea, l’azienda ha deciso di aderire con ulteriori 6.000 sessioni gratuita in tutta Europa.

Non saranno dei veri e propri corsi che insegnano a programmare dall’oggi al domani ma saranno molto utili per approcciarsi alla programmazione. Verrà mostrato xCode, le basi di Swift e verrà spiegato il meccanismo di funzionamento che permette di tradurre ciò che si pensa in codice. Sono basi davvero molto importanti, fondamentali da apprendere per riuscire a “pensare” direttamente in linguaggio-macchina tutto ciò che si vuole realizzare.

Apple, in diverse occasioni, ha fatto presente che vorrebbe introdurre la programmazione di applicazioni tra le materie scolastiche obbligatorie, quindi sicuramente non poteva perdere un’occasione del genere per “diffondere il codice”.

Immagine per Swift Playgrounds

Swift Playgrounds

Apple Distribution International
Gratuiti

Altro importante incentivo per tutte le persone che vogliono imparare a programmare è l’applicazione Swift Playgrounds disponibile soltanto per iPad e, da poco, tradotta anche in italiano. Con quest’app si impara giocando ed è un approccio davvero molto valido. Oltre 1,36 milioni di posti di lavoro in Europa possono essere attribuiti allo sviluppo delle applicazioni. Apple ha versato 18 miliardi di dollari agli sviluppatori da quando ha lanciato l’App Store.

Per scoprire tutti i corsi che si terranno in Italia, presso l’Apple Store più vicino a casa vostra, visitate il sito di Code Week oppure direttamente la sezione Today at Apple.

All’interno del programma “Today at Apple”, a partire dal 7 Ottobre fino al 22 Ottobre, l’azienda offrirà una serie di…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
12
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: