iPhone X: troppi problemi di produzione per arrivare alla perfezione. Sarà difficile averlo al Day One

Manca soltanto una settimana ai preordini di iPhone X e l’analista Ming Chi Kuo di KGI fa sapere che al lancio saranno disponibili tra i 2 ed i 3 milioni di iPhone X.

Si tratta di una quantità davvero minima, assolutamente non sufficiente per soddisfare la domanda. Come sappiamo, il più grande ostacolo produttivo è stata la fotocamera 3D ma anche un circuito stampato flessibile (FPCB) fondamentale per l’antenna dello smartphone.

Realizzare questo circuito richiede materiali speciali ed un processo di produzione inedito, con svariati macchinari realizzati appositamente per effettuare diversi test qualitativi. E’ un’antenna completamente diversa da quella montata sugli iPhone precedenti, compresi gli 8 e 8 Plus.

Verizon ed altri operatori nel frattempo hanno fatto sapere che le vendite di iPhone 8 sono scarse e tutti si aspettano una enorme richiesta di iPhone X. Anche se lo ripetiamo ogni anno, questa volta riuscire a prendere un iPhone X al day one sarà particolarmente difficile e dovremo essere davvero veloci nella prenotazione online se non vogliamo attendere troppo tempo.

Come riferito da Nikkei, il COO di Apple, Jeff Williams, alla fine del mese incontrerà il presidente della Foxconn per parlare ed affrontare al meglio questi problemi che rallentano la produzione. Si spera che nei primi mesi del 2018 arrivino tante nuove scorte.

Manca soltanto una settimana ai preordini di iPhone X e l’analista Ming Chi Kuo di KGI fa sapere che al…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
2112
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: