Apple rilascia macOS High Sierra 10.13.1, aggiungendo il supporto alle nuove emoji!

Apple ha appena rilasciato sul Mac App Store la nuova versione 10.13.1 di macOS High Sierra, proprio in concomitanza con il rilascio di iOS 11.1.

 

macOS High Sierra, versione macOS 10.13.1 è la versione appena rilasciata da Apple per Mac e include diversi miglioramenti e funzionalità risultando un aggiornamento ampiamente compatibile.

Se un Mac è stato in grado di ricevere l’aggiornamento a macOS Sierra (macOS 10.12) allora si potrà aggiornare anche a macOS High Sierra. Quindi, tutti i Mac rilasciati dal 2010 in avanti (ma anche qualche modello del 2009) possono essere aggiornati.

Mac compatibili con macOS High Sierra 10.13.1

  • MacBook Pro – Modelli dal 2010 ai più recenti;
  • MacBook – Modelli da fine 2009 ai più recenti;
  • MacBook Air – Modelli dal 2010 ai più recenti;
  • iMac – Modelli dalla fine 2009 ai più recenti;
  • Mac Mini – Modelli dal 2010 ai più recenti;
  • Mac Pro – Modelli dal 2010 ai più recenti

Novità di macOS High Sierra 10.13.1

Immagine per macOS High Sierra

macOS High Sierra

Apple Distribution International
Gratuiti

L’aggiornamento a macOS High Sierra 10.13.1 migliora la sicurezza, la stabilità e l’affidabilità del Mac.

Inoltre:

• Aggiunge supporto per 70 nuove emoji, tra cui tipi di cibo, animali, creature mitiche, opzioni di abbigliamento, emoticon più espressivi, personaggi di genere neutro e altro ancora.
• Corregge un errore per cui il Bluetooth poteva non essere disponibile durante le transazioni con Apple Pay.
• Migliora l’affidabilità della sincronizzazione dei messaggi di Microsoft Exchange in Mail.
• Risolve un problema per cui Spotlight non accettava l’input della tastiera.

Apple ha appena rilasciato sul Mac App Store la nuova versione 10.13.1 di macOS High Sierra, proprio in concomitanza con il…


Iscrivetevi al canale cliccando il tasto.

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
31111
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: