Senatori U.S.A: le applicazioni sui posti di blocco devono essere eliminate dall’AppStore!

Quattro senatori democratici, tra cui il leader della maggioranza Harry Reid, hanno scritto una lettera alla Apple, chiedendo alla società di rimuovere dall’AppStore le applicazioni che allertano gli utenti in tempo reale sui posti di blocco della polizia.

La lettera, indirizzata al Vice Presidente Senior iPhone Software Scott Forstall, non nomina applicazioni specifiche, ma si riferisce all’intera categoria definendole “dannose per la sicurezza pubblica”. Infatti persone con elevato tasso alcolico nel sangue potrebbero rischiare di mettersi alla guida sperando di cavarsela grazie ad un’applicazione sul loro dispositivo.

Esistono applicazioni – sostengono i senatori – che vantano oltre 10 milioni di utenti, e che segnalano in tempo reale la presenza di posti di blocco avvertendo altri utenti che, come loro, hanno acquistato la stessa app. Questo è altamente pericoloso dato oltre 10.000 americani l’anno muoino a causa di incidenti causati da conducenti ubriachi.

La richiesta è semplice, per loro questa tecnologia non è utile e non dovrebbe essere disponibile. Apple non ha ancora risposto a questa lettera quindi non ci sono ulteriori novità riguardo la presenza futura di tali applicazioni in AppStore.

Via | cultofmac

Quattro senatori democratici, tra cui il leader della maggioranza Harry Reid, hanno scritto una lettera alla Apple, chiedendo alla società…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: