Apple chiede a MiKandi la rimozione del proprio App Store esclusivo per adulti.

Secondo quanto riportato da iClarified, Apple avrebbe inviato una lettera di “resa incondizionata” a MiKandi, il creatore di uno store per adulti che lui stesso definisce “il primo App Store per adulti”.

Il motivo di questa lettere è da attribuirsi al nome App Store, per il quale Apple ha avanzato la richiesta di registrazione come marchio riservato.

Quello di MiKandi è uno store riservato esclusivamente agli adulti e l’applicazione può essere scaricata dall’Android Market.

Apple aveva già eseguito una mossa del genere nei confronti di Amazon, sempre per l’utilizzo improprio del nome “AppStore”. MiKandi non sembra però intenzionato a desistere, vedremo come si evolverà la situazione.

Via | iClarified

Secondo quanto riportato da iClarified, Apple avrebbe inviato una lettera di “resa incondizionata” a MiKandi, il creatore di uno store…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: