Un iPhone 4 ed un sistema di Head Tracking per un fantastico effetto 3D senza occhialini

C’è chi sogna da sempre un dispositivo mobile supportante il 3D libero da occhialini; Nintendo c’è arrivata con il suo Nintendo 3DS, il quale permette un’esperienza di gioco veramente strana a chi è nuovo a questa tecnologia. L’iPhone 4, dal canto suo, riesce a ricreare il 3D grazie ad uno studio di Jeremie Francone e Laurence Nigay. Vediamo di che si tratta!

I suddetti ragazzi, che lavorano presso il Laboratorio di Informatica di Grenoble al EHCI Research Group, hanno creato un fantastico demo di come iPad 2 potrebbe lavorare se utilizzato assieme ad un dispositivo di tracciamento dei movimenti del capo.

Combinando le due tecnologie, infatti, gli utenti sarebbero ora capaci di vedere in 3D nello schermo del proprio iDevice.

Questa tecnologia, come detto nel titolo, non richiede l’utilizzo di occhialini e nemmeno di accelerometro o di giroscopio. L’unica cosa che verrà riconosciuta dall’iPhone tramite la propria fotocamera frontale, è la posizione del capo, in base al quale le immagini appariranno in modo differente.

Ovviamente ciò che voi vedrete sarà il risultato di un’illusione, in quanto, per raggiungere livelli quali quelli di Nintendo, sono necessarie specifiche caratteristiche hardware che iPhone non incontra.

L’effetto è comunque gradevole e si tratta di un sistema che gli ideatori hanno così descritto:

Il tracciamento del capo dell’utente con la camera facciale avviene in modo tale da creare un display che non abbia necessità di occhiali 3D per donare un effetto di tridimensionalità. Un display così ampio rende molto elevata la possibilità di interazione. Il nostro sistema non utilizza l’accelerometro e si basa solamente sulla camera frontale.

Ecco quindi a voi un video dimostrativo di questa interazione tanto nominata:

C’è chi sogna da sempre un dispositivo mobile supportante il 3D libero da occhialini; Nintendo c’è arrivata con il suo…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: