Private Area si aggiorna alla versione 10.0 con diverse novità | AppStore

[app 387631086]

Private Area, l’applicazione che permette di catalogare e proteggere tutti i dati personali come foto, dati riservati, contatti, siti web e altro ancora in un unico database, è stata aggiornata alla versione 10.0. Private Area è una delle poche applicazioni che vengono arricchite molto spesso con numerose novità, che anche questa volta non mancano. [appscreens 387631086]

Ecco le novità di questa versione:

  • Le Associazioni private: tale funzionalità permette di mettere in relazione, tra loro, più elementi di aree diverse dando la possibilità di creare dei percorsi virtuali tra le varie aree presenti nell’app.
  • Registrazione video in modalità nascosta: come per le foto, ora anche i video possono essere registrati oscurando lo schermo del nostro iPhone.
  • Gestione del depistaggio da area reale: questa funzionalità permette di gestire tutti gli elementi di depistaggio direttamente dall’area privata. Grazie a questa funzionalità potremmo far passare uno o più elementi dall’area di depistaggio all’area vera oppure viceversa.
  • Possibilità di nascondere le miniature di foto e video: attraverso le impostazioni generali dell’app sarà possibile decidere se visualizzare, o meno, le miniature di foto e video aumentando cosi la privacy delle aree foto e video.
  • Export multiplo sul rullino di video e foto: permette di selezionare uno o più elementi di tipo foto oppure video e di esportarli in solo colpo all’interno del rullino del nostro iPhone.
  • Supporto AirPlay: permette di attivare la funzionalità di AirPlay durante la visione dei video privati.
  • Nuova gestione per la memorizzazione, esportazione e visualizzazione dei video.

Private Area è compatibile con iPhone e iPod Touch, richiede iOS 4.1 o successivi ed è localizzata in Inglese e Italiano.

[app 387631086] Private Area, l’applicazione che permette di catalogare e proteggere tutti i dati personali come foto, dati riservati, contatti,…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: