iPhoneParodia Station – Disponibile la quarta puntata del Podcast!

Con grande piacere vi annunciamo la disponibilità della Puntata 4 del Podcast di iPhoneParodia, che potete scaricare gratuitamente da iTunes.

E’ una puntata abbastanza imbarazzante per me, e capirete il motivo dopo i primi minuti. Come sempre, conduce “il programma” Scott Forstall, con la collaborazione di Jonathan Ive ma non mancano gli interventi esterni. Tutte le voci sono realizzate da un’unica persona, Paolo Rossini, cosi come i testi, le musiche, le canzoni, e tutto quello che sentirete nel Podcast.

Durante il Podcast sentirete andare in onda dei finti sponsor, che pubblicizzano applicazioni inesistenti ma veramente simpatiche. Se siete sviluppatori e volete che Paolo “prenda in giro” la vostra applicazione durante il corso di una nuova puntata, potete contattarlo da qui.

Novità:

Come annunciato la scorsa settimana, iPhoneParodia vi da la possibilità di prendere parte al Podcast attraverso degli audio-messaggi che potete lasciare in segreteria e che verranno messi in onda nella prossima puntata! Abbandonando un pò la timidezza, vi basta telefonare al numero fisso 06452219762 dire il vostro pseudonimo e iniziare il messaggio con:

“Vorrei dire a Scott…” oppure “Vorrei dire a Jony…”

I messaggi più divertenti verranno trasmessi, creando una rubrica veramente bella ed avvicinando l’ascoltatore alla “redazione”.  Il podcast lo facciamo insieme e la quarta puntata la trovate qui. Potete scaricarla ed ascoltarla dal computer o direttamente dai vostri iPhone, iPod Touch ed iPad.

Di seguito tutti i link ai Podcast supportati da iSpazio:

Buon Ascolto e Cick e Ciack a tutti!

Con grande piacere vi annunciamo la disponibilità della Puntata 4 del Podcast di iPhoneParodia, che potete scaricare gratuitamente da iTunes….

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: