Magic Piano: l’app per diventare musicisti arriva anche su iPhone ed è disponibile gratuitamente [AGGIORNATOx2]

[app 421254504]

Magic Piano è una applicazione abbastanza particolare che più di un anno fa venne rilasciata per iPad. Permette di suonare in maniera semplice e veloce moltissimi brani attuali e meno attuali.Da oggi potremo scaricarla gratuitamente anche sui nostri iPhone. [appscreens 421254504]

L’azienda sviluppatrice è la nota Smule che ha creato altri simpatici titoli come ad esempio Ocarina. Con questa applicazione ci sentiremo in men che non si dica degli abili pianisti, riuscendo a suonare sia semplici brani di Lady GaGa oppure complesse composizioni di Mozart e Beethoven. Molti brani sono disponibili anche tramite acquisto in-app.

Con i costanti aggiornamenti arriveranno moltissimi brani nuovi, per restare sempre aggiornati con quelli attuali.Inoltre potremo condividere le nostre performance o ascoltare quelle di altri utenti connessi e che stanno utilizzando in quel momento l’applicazione.

Per meglio capire di cosa si tratta vi lasciamo ad un video che ha realizzato un nostro utente su iPad. Dal video possiamo vederne facilmente la modalità free play, che consiste in tante “lucette” che cadono dall’alto, rappresentanti le note del brano scelto, ed il nostro Francesco che le suona in ordine, al fine di eseguirne la melodia.

Aggiornamento: in seguito alle vostre segnalazioni confermiamo che i link sono corretti, in quanto l’app è visibile nello store italiano, ma non risulta momentaneamente scaricabile. Naturalmente vi avvertiremo quando questo sarà possibile.

AggiornamentoX2: l’applicazione risulta finalmente disponibile al download.

Magic Piano è disponibile gratuitamente in AppStore ed è compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4, iPod Touch (terza generazione), iPod touch (4a generazione) e iPad. Richiede l’iOS 4.0 o successive.

[app 421254504] Magic Piano è una applicazione abbastanza particolare che più di un anno fa venne rilasciata per iPad. Permette…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: