Reading List sarà il prossimo concorrente di Instapaper?

Instapaper, il noto servizio che permette di salvare pagine internet per consultarle in un secondo momento, potrebbe prossimamente trovarsi davanti un concorrente di lusso: Apple. Cerchiamo di capire come.

Il punto di forza di Instapaper è la possibilità di scaricare un’applicazione per dispositivi mobili che si sincronizza con la versione desktop, in modo tale da avere gli articoli salvati sempre con se. Fino ad ora tale servizio era il migliore offerto sulla piazza, ma Apple potrebbe ancora una volta cambiare le carte in tavola per tutti.

Insieme a tutte le migliorie che Apple sta introducendo in Mac OS X Lion, c’è anche la nuova funzione Reading List integrata in Safari. Un nuovo pulsante posizionato vicino alla barra degli indirizzi, permette di salvare la pagina su cui ci si trova per leggerla poi in un secondo momento.

Successivamente a questa scoperta, Marco Arment (creatore di Instapaer) si era espresso a riguardo dicendo che il nuovo servizio di Apple non costituiva una minaccia per Instapaper poichè non era possile sincronizzare gli articoli salvati con i dispositivi iOS.

Un lettore di 9to5mac ha però scoperto che ora tale operazione è possibile attraverso la sincronizzazione dei preferiti con MobileMe. Inoltre la redazione del sito è stata in grado di dimostrare come la sincronizzazione di Reading List avvenga anche durante la sincronizzazione di un dispositivo iOS via iTunes.

Su iOS, troverete l’elenco degli articoli salvati in una nuova cartella tra i vostri preferiti. Un ulteriore indizio di come questo servizio possa diventare ufficiale in un prossimo futuro è il nome che viene dato a tale cartella “com.Apple.ReadingList”.

Se volete provare anche voi ad utilizzare questo servizio, dovete essere sicuri di lavorare sull’ultima release (DP3) di Lion.

Via | 9to5mac

Instapaper, il noto servizio che permette di salvare pagine internet per consultarle in un secondo momento, potrebbe prossimamente trovarsi davanti…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.