Importante aggiornamento per MyMutuo, che arriva alla versione 4.0

17/05/2011

[app 397684886]

E’ da poco disponibile un importante aggiornamento di myMutuo, una calcolatrice veloce per stimare le rate di un mutuo o un prestito, e per capire come varieranno nel tempo. Gestisce prestiti a tasso fisso o variabile, mantiene i tassi di riferimento (Euribor, IRS e BCE) aggiornati e permette di stimare gli effetti di cambi intermedi dei tassi e di rimborsi parziali anticipati.

[appscreens 397684886]

myMutuo dà la possibilità di studiare l’andamento delle rate di un mutuo o di un prestitio. A partire da pochi dati come l’importo richiesto, la durata, il tipo di tasso e lo spread (se presente) genera il piano di ammortamento del prestito, ovvero mostra mese per mese l’importo della rata e la sua composizione (capitale + interessi).

Esiste una sezione per il calcolo veloce in modo da avere una prima idea della struttura del mutuo. Si può procedere con il salvataggio, e dopo il salvataggio si accede alla sezione in cui è possibile modificare a mano (rata per rata) il tasso di riferimento oppure inserire dei rimborsi parziali anticipati. Questo permette di capire come possiamo abbassare nel tempo gli importi delle rate se disponiamo di liquidità (per fare un rimborso parziale) o magari per un rifinanziamento (passando ad un’altra banca a tasso più agevole).

Ecco le novità della versione 4.0

Versione Universal

La versione 4.0 è probabilmente quella più innovativa in termini di interazione dell’utente con l’interfaccia e in termini di grafica. E’ stata forse la più lunga da sviluppare, ma sicuramente più appagante, dato che ora myMutuo è in versione Universal e quindi sfrutta appieno lo schermo di iPad e iPad 2.

Prezzo:

Il prezzo ha subito un piccolo lifting, passando da 2,99€ a 3,99€: ormai si tratta di un’applicazione completa, complessa e con un suo indiscusso valore: il supporto e il feedback degli utenti (e di iSpazio) sono stati decisivi per il successo di myMutuo.

Novità della versione iPhone/iPad:

Completamente rivisitata la modalità di inserimento dei dati: le vecchie schermate che apparivano e sparivano cliccando sulle celle sono state rimosse, lasciando spazio ad una modifica direttamente in tabella dei dati inseriti. La novità si nota in modo particolare sulla modifica di importi e tassi.

Modificando inoltre un dato di importo o tasso percentuale, myMutuo formatterà automaticamente il testo durante la digitazione: questo permette di capire meglio l’importo inserito perché finalmente compaiono i divisori delle migliaia e la virgola, automaticamente mentre scrivi.

La finestra di riepilogo dei mutui salvati è stata resa graficamente più gradevole, e con interessanti novità: per i mutui con data di inizio impostata si potrà vedere da subito la percentuale di avanzamento, la data di inizio e la data della prossima rata non scaduta. Questo aiuterà molto chi vuole tenere sott’occhio la progressione del proprio mutuo.

Ci sono poi tanti piccoli ritocchi grafici minori, e il limite massimo degli importi è stato elevato, a grande richiesta, a 100.000.000€.

Prossimamente su App Store

Gli sviluppi di myMutuo non si fermano qui, infatti è già in lavorazione la versione 5.0, prossima importante milestone, che introdurrà la gestione dello storico dei tassi Euribor, e quindi la possibilità di visionare l’andamento reale dei mutui a tasso variabile accesi in passato. Nello screenshot “myMutuo5.0.png” si può vedere come l’importo delle rate cambi automaticamente mese dopo mese al cambiare del valore storico dei tassi Euribor (+ l’eventuale spread).

 

[app 397684886] E’ da poco disponibile un importante aggiornamento di myMutuo, una calcolatrice veloce per stimare le rate di un…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.