Apple avvia un’azione legale contro il ragazzo che trasformava gli iPhone 4 neri in bianchi

Vi ricordate del ragazzo che vendeva il Kit per trasformare gli iPhone 4 neri in bianchi? Qualche mese fa, come vi riportammo qui,  Fei Lam fu costretto a chiudere il suo sito. Dopo la notizia della presunta azione legale che Apple avrebbe avviato contro il ragazzo e la sua famiglia, vi riportiamo un’intervista davvero molto interessante, in cui Lam afferma di non sapere nulla del provvedimento preso da Apple.

Ad inizio settimana, stando a quanto riportato da vari blog americani, Apple avrebbe avviato un’azione legale contro Fei Lam e i suoi genitori per avere venduto, senza autorizzazione, parti di iPhone 4 bianco. Attività che ha comportato, secondo i legali Apple, la violazione di marchi registrati.

A distanza di poco tempo, venne poi diffusa una nuova notizia in cui si affermava che la società californiana aveva deciso di rinunciare a proseguire nell’azione legale perchè aveva trovato un accordo con la famiglia del ragazzo.

Tuttavia, in un’intervista rilasciata a Fast Company, Lam ha affermato di non sapere esclusivamente nulla su questa vicenda. E di esserne venuto a conoscenza attraverso i media. Il ragazzo ha inoltre sottolineato che al momento non è stato trovato nessun accordo con Apple, e che anzi, sarà oggetto del prossimo incontro, al quale parteciperanno i legali delle due parti, il prossimo mese.

Via | MacRumors

Vi ricordate del ragazzo che vendeva il Kit per trasformare gli iPhone 4 neri in bianchi? Qualche mese fa, come…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: