Apple annuncia iCloud e in Google Maps appare magicamente il Data Center in North Carolina!

Ecco che finalmente il nuovo data center di Apple, situato nel North Carolina e che abbiamo avuto modo di vedere in diverse foto e video amatoriali, compare magicamente in una vista satellitare in Google Maps! Si tratta di uno dei data center più grandi del mondo, non solo come superficie occupata ma anche per la quantità di calcolo e di storage offerti, caratteristiche necessarie per erogare i servizi iCloud che Steve Jobs presenterà lunedì 6 giugno, giorno di apertura lavori della WWDC 2011 a San Francisco.

Fino a poche ore fa infatti Google Earh e Google Maps mostravano campi verdi, foreste e qualche casa sporadica nello spazio ora occupato dal colosso di Apple. Sembra proprio che per la sua tradizionale policy di sicurezza e segretezza Cupertino abbia richiesto agli amici/nemici di Google di eliminare le nuove immagini satellitari relative all’area del data center.

Ieri Apple ha ufficialmente annunciato che alla WWDC 2011 verranno presentate le novità di Lion, iOS 5 e anche iCloud. Quest’ultimo è il servizio di storage e riproduzione in streaming dalla Rete di cui i rumor parlano da mesi, un nuovo servizio marchiato Apple che richiede appunto grande capacità di calcolo, di storage e connessioni super veloci, in breve un data center.

Non è così un caso che le immagini satellitari dell’installazione siano ora disponibili per la visione su Google Earth e Maps: Cupertino potrebbe avere rimosso il veto a pubblicare per Google più o meno in contemporanea con l’annuncio della prossima presentazione di iCloud.

Via

Ecco che finalmente il nuovo data center di Apple, situato nel North Carolina e che abbiamo avuto modo di vedere…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: