iFaith: Un nuovo programma per salvare gli SHSH direttamente dal Firmware in uso e per eseguire il Downgrade anche senza certificato!

iH8sn0w ha appena rilasciato un nuovo programma chiamato iFaith che risulterà particolarmente utile a tutti gli utenti interessati al Jailbreak e in particolare nel processo di Downgrade.

Come saprete infatti, dall’iPhone 3GS in poi, Apple ha introdotto un controllo su iTunes per quanto riguarda il ripristino dei Firmware. Nell’atto concreto, il software comunica con i server della società e qualora viene riconosciuta l’ultima versione dell’iOS disponibile, si ottiene un certificato necessario per proseguire con l’installazione.

Nel caso in cui l’utente voglia però ripristinare una versione di iOS precedente all’ultima rilasciata da Apple, l’operazione fallirà inesorabilmente, a meno che non sia stato salvato il certificato SHSH di quella determinata versione, attraverso il server di Saurik ed uno dei vari metodi ad oggi disponibili (come Cydia e TinyUmbrella).

Tuttavia, il salvataggio del certificato SHSH per una determinata versione del firmware, può avvenire soltanto quando quello specifico iOS rappresenta l’ultimo rilasciato da Apple. Infatti, non appena la società rilascia una nuova versione del software, automaticamente smette di fornire le firme necessarie per certificare le versioni precedenti.

E’ proprio in questo che iFaith trova la sua utilità e giusta collocazione. Immaginate di acquistare un nuovo iPhone e di partire con il firmware 4.2.1. Come saprete l’ultima versione dell’iOS disponibile è la 4.3.3 quindi, come avrete potuto capire, non ci sarebbe più modo di salvare l’SHSH del vecchio 4.2.1 poichè Apple ha smesso di fornire tale certificato mediante i propri server. Grazie ad iFaith però, il certificato si può ottenere!

Il software infatti, è in grado di estrarlo o comunque di ricavarlo attraverso operazioni che vengono eseguite direttamente sull firmware installato nel proprio dispositivo. Di conseguenza, potrete prima salvare l’SHSH del 4.2.1 e poi aggiornare al 4.3.3 con la consapevolezza che qualora non dovreste trovarvi bene, riscontrare bug o consumi eccessivi della batteria, potrete sicuramente tornare indietro, rimontando il vecchio 4.2.1 sul vostro iPhone.

iFaith è dotato anche di altre funzioni come ad esempio la possibilità di costruire un Custom Firmware .ipsw già firmato e quindi senza necessità di un certificato, visualizzare tutti i nostri SHSH già salvati, o utilizzare la modalità DFU Pwner di iReb. Può essere utilizzato su  tutti i dispositivi, tranne ovviamente l’iPad 2.

iFaith può essere scaricato da qui ed è attualmente disponibile soltanto per Windows ma una versione per Mac verrà rilasciata a breve. L’utilizzo è semplice: Dalla prima schermata sceglierete l’operazione da compiere e tutti i passaggi sucecssivi saranno molto intuitivi e per lo più automatici. Una guida passo passo la trovate qui.

iH8sn0w ha appena rilasciato un nuovo programma chiamato iFaith che risulterà particolarmente utile a tutti gli utenti interessati al Jailbreak…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: