Secondo il CEO di Foxconn, i prodotti della Apple sono molto difficili da realizzare!

Il CEO di uno dei più importanti fornitori di Apple ha rilasciato una dichiarazione nella quale, oltre a sottolineare le importanti ottimizzazioni raggiunte nella produzione dell’iPad, ha affermato che “i prodotti della Apple sono molto difficili da realizzare”.

Abbiamo aiutato Apple a fare molti soldi. Se i nostri clienti realizzano dei profitti, allora anche noi possiamo raggiungere risultati positivi. La mia preoccupazione maggiore è quindi avere dei clienti che non hanno successo.

Questo un estratto del comunicato rilasciato da Terry Gou, CEO della Foxconn, in cui si evince chiaramente l’importanza che la società di Cupertino ha per la fabbrica cinese. Un cliente ad alto potenziale di valore, così viene definita Apple, da quelle parti.

Tuttavia, c’è un prezzo da pagare per poter essere uno dei principali fornitori della mela e usufruire così di importanti vantaggi economici: la grande difficoltà nel realizzare i prodotti con il simbolo della mela.

Non si tratta solo delle grandi spese in strumenti e macchinari di vario tipo, ne tanto meno di utilizzare tecniche di assemblaggio particolarmente avanzate. Centra anche e soprattutto la scelta dei materiali da utilizzare – uno dei punti di forza di Apple – e la precisione e la qualità complessiva con cui gli stessi vengono assemblati per dare vita ai vari iPhone, iPad, MacBook ecc..

A Cupertino ci tengono veramente al minimo dettaglio, e questa sorta di fanatica ricerca della perfezione ha ovviamente degli effetti sui vari fornitori, specialmente se si tratta di operatori con cui i legami durano ormai da molti anni, e che rappresentano, in termini di volumi, le principali fonti da cui attingere per soddisfare la sempre più crescente domanda proveniente dal mercato.

Via | 9to5Mac

Il CEO di uno dei più importanti fornitori di Apple ha rilasciato una dichiarazione nella quale, oltre a sottolineare le…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: