Bing introduce la ricerca nativa di applicazioni iOS

Il motore di ricerca, gestito da Microsofot, ha subito degli aggiornamenti che tra le tante novità hanno portato ad una piena implementazione della funzione di ricerca per le applicazioni presenti in App Store. Il servizio è al momento disponibile solo in USA, ma a breve potrebbe essere esteso anche ad altri paesi, Italia inclusa.

Il funzionamento è davvero molto semplice. Basta, infatti, effettuare una semplice ricerca per visualizzare gli eventuali risultati collegati ad una specifica app. A questo punto, non dovremo fare altro che cliccare sull’icona per aprire l’app in questione direttamente su App Store. Ovviamente il tutto senza mai lasciare l’iPhone, visto che il motore di ricerca è anche disponibile in versione mobile attraverso il seguente link.

Microsoft ha diffuso qualche informazione aggiuntiva sul servizio. E così siamo già a conoscenza del fatto che già 50 apps – tra cui le più note sono sicuramente Facebook,Yelp e IMDb – sono compatibili con questo servizio.

Via | AppAdvice

Il motore di ricerca, gestito da Microsofot, ha subito degli aggiornamenti che tra le tante novità hanno portato ad una…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: