YouNote: Prendere nota di tutto, in piena velocità

07/07/2011

App ID errato

YouNote è, apparentemente, l’ennesima applicazione che si inserisce nel già vasto gruppo di “estensori del cervello”, ovvero quelle applicazioni pensate per prendere nota al volo di un’idea, un impegno e qualsiasi altra cosa. Questo tipo di applicazioni si differenziano per le funzioni, la praticità ed il costo. App ID errato

Appena scaricata e lanciata, ci si ritrova davanti ad una schermata pulita, molto chiara ma al limite dello spartano. Nella parte più alta della schermata troviamo una barra di ricerca per le note già salvate ed alla sua destra il pulsante edit che servirà principalmente per creare gruppi con le singole note salvate o per cancellare quelle che non servono più . Sotto la barra di ricerca troviamo il vero cuore di questa applicazione.

Cinque icone intese come tab tramite cui gestire praticamente tutto il programma ed entrare con un solo tap nelle varie tipologie di note che è possibile salvare:

  1. Note testuali: Sezione molto simile all’applicazione nativa Note, comprensiva però di qualche funzione aggiuntiva. Da qui è infatti possibile dare vita ad una nuova nota testuale e in fase di salvataggio aggiungere la geolocalizzazione per ricordare il luogo in cui l’abbiamo scritta; un titolo; un tag; associare i contatti presenti in rubrica e assegnare un colore al titolo, che sarà l’unica cosa visibile nella schermata iniziale, dove avremo la lista completa delle note salvate.
  2. Note fotografiche: Da qui è possibile scattare una foto o interagire con una già presente nel rullino. Sempre in fase di salvataggio avremo la possibilità di inserire tutte le informazioni aggiuntive viste sopra ma direttamente sull’immagine.
  3. Promemoria Vocali: Esattamente come nell’applicazione nativa “memo vocali” in questo tab è possibile registrare note vocali di lunghezza (e peso) virtualmente infiniti. Il salvataggio a 44khz/16 bit e naturalmente anche in questo caso è possibile inserire tutte le informazioni aggiuntive di cui sopra.
  4. Schizzi: Nel quarto tab è possibile utilizzare questa sorta di Paint molto rudimentale, adatto a schizzi veloci. Avremo la possibilità di scegliere il colore, la grandezza del pennello, le classiche forme geometriche (cerchio, quadrato, linea) e il tratto libero. Non manca la gomma per cancellare ed un tasto Annulla.
  5. Wen Note (Browser): Questo Tab lancia in automatico Safari da cui è poi possibile salvare una pagina web o una porzione di essa sotto forma di screenshot. Utile solo per la solita questione delle informazioni aggiuntive.

Per finire, nella parte bassa della prima schermata troviamo un tasto che ci permette di condividere le note salvate attraverso email e bluetooth oppure di fare il backup su Mac o Pc tramite YouNote Desktop, programma scaricabile gratuitamente sul sito ufficiale degli sviluppatori.

Non mancano poi i tasti per organizzare la lista secondo ordine alfabetico o per cronologia delle note salvate. In definitiva un buon programmino. L’essenzialità dell’interfaccia portebbe infastidire i più, mentre altri potrebbero apprezzarla per l’estrema velocità.

App ID errato YouNote è, apparentemente, l’ennesima applicazione che si inserisce nel già vasto gruppo di “estensori del cervello”, ovvero…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.