Apple Store: ecco i segreti dei negozi Apple

Lavorare in un Apple Store rappresenta una grande occasione per molti amanti dei prodotti Apple. Stare tutti il giorno a contatto con le tecnologie dell’azienda di Cupertino, ed inoltre essere pagati per questo, è indubbiamente un desiderio di tanti. Molti però non conoscono alcuen particolarità di questo lavoro.

In un articolo presentato da Cultofmac vengono riportate alcuni interessanti informazioni riguardo il lavoro nei negozi Apple, vediamole insieme:

Per ottenere un lavoro presso l’Apple Store, è necessario passare attraverso almeno due o più step di interviste. Non c’è mancanza di candidati: ogni Apple Store è invaso da richieste di potenziali lavoratori;

  • Una volta assunti, verremo preparati tramite corsi a comprendere al meglio la “Filosofia Apple”;
  • Le prime settimane come dipendente Apple saranno spese a seguire silenziosamente un dipendente più esperto, guardandolo lavorare. In questo peridodo sarà assolutamente vietato parlare con i clienti;
  • Il personale Apple viene pagato dai 9$ ai 15$ l’ora. Un dipendente Genius può arrivare a 30$ l’ora;
  • E’ quasi impossibile essere promossi, quindi le possibilità di fare carriera sono pressoché nulle;
  • Steve Jobs sceglie accuratamente anche le serrature dei negozi. Si racconta che quando era in ospedale per il trapianto di fegato due anni fa, abbia speso molto del suo tempo studiando attentamente i piani per futuri punti vendita;
  • Come Genius di Apple, è necessario essere positivi in ogni momento.

Alcuni parlano anche di un tipo di linguaggio preciso da utilizzare in determinate situazioni, ad esempio sarebbe consigliato non pronunciare mai la parola “purtroppo” per descrivere un evento negativo al cliente.

Lavorare in un Apple Store rappresenta una grande occasione per molti amanti dei prodotti Apple. Stare tutti il giorno a…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: