QuickSn0w: Unisce Yellowsn0w a QuickPwn, per sbloccare ed eseguire il jailbreak in un colpo solo

Alcuni ragazzi giapponesi hanno inserito sul forum di Hackintosh una nuova versione di QuickPwn per Windows, ottenuta modificando i bundles originali dell’applicazione. Il risultato è stato chiamato Quicksn0w, che include Yellowsn0w e quindi permette di eseguire sia il Jailbreak che l’Unlock del dispositivo in un colpo solo. Attenzione: Yellowsn0w è un daemon utile soltanto a tutti coloro che hanno un iPhone 3G straniero! Non deve essere utilizzato durante lo sblocco di un 3G acquistato in Italia con Tim o Vodafone! Vediamo i dettagli e sopratutto quanto è sicuro utilizzare questo tipo di applicazioni:

101031

Lo sblocco avviene rispettando le classiche modalità, ovvero:

  • Per prima cosa bisogna lanciare l’applicazione e collegare l’iPhone 3G
  • Allo step successivo bisogna selezionare il firmware originale 2.2 (che deve essere anche installato sull’iPhone)
  • Ed infine ci troveremo di fronte alla schermata che vedete nell’immagine in alto. bisogna selezionare Cydia, Yellowsn0w e continuare con la freccina blu.

Al termine dovrete ritrovarvi l’iPhone 3G Jailbroken e Sim Unloked. L’uso del condizionale è dovuto all’incertezza e ai rischi che si corrono quando si utilizzano applicazioni di quarte parti. Principalmente il lavoro di questi ragazzi è stato quello di sostituire il bundle che provvede all’installazione dell’Installer.app 4.0, con quello di yellowsn0w. Vi inviterei però a riflettere sul fatto che il DevTeam è stato 3 giorni per inserire il daemon in Cydia (la prima volta), a causa dei permessi particolari che vanno settati. E’ un’operazione delicata alla fine dei conti e per questo motivo  vi consigliamo di NON utilizzare QuickSn0w*!

Se avete bisogno di sbloccare un iPhone 3G straniero seguite questa guida. Per un 3G italiano invece, seguite quest’altra. Se siete curiosi di provare QuickSn0w, cliccate qui per il download

.

* questo non toglie che il programma potrebbe essere esente da bug, ma non trovo motivi validi per doverlo sperimentare a discapito dei propri iPhone. Infatti, leggendo le discussioni su hackintosh, gli stessi sviluppatori hanno sbagliato diverse volte nell’allegare la versione correttamente funzionante, e anche dopo alcuni download sono stati riportati errori gravi che sono stati prontamente corretti.

Alcuni ragazzi giapponesi hanno inserito sul forum di Hackintosh una nuova versione di QuickPwn per Windows, ottenuta modificando i bundles…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.