Possibile Guida sblocco iPhone 1.1.2 oob

23/12/2007

Gli autorevoli siti modmyifone e Hackint0sh hanno pubblicato questa guida per sbloccare l’iPhone 1.1.2 nativo con bootloader 4.6. Premettendo che il sottoscritto al momento non dispone di un iPhone per testare la procedura, mi limiterò a riportarla e tradurla in italiano. Pertanto, non ci assumiamo la responsabilità di eventuali malfunzionamenti dovuti all’uso di questa procedura di unlock. Secondo noi può funzionare, se avete modo di provare lasciateci qualche commento: (Leggete La parte Finale, in rosso, della Guida)

La Seguente guida è prettamente creata per Mac , (con Fabiano stiamo crecando di crearne una alternativa per Windows). Come Prerequisito Occorre scaricare i programmi Independence e Cyberduck .
Step 1) Eseguire il downgrade alla versione 1.0.2 (mettere il telefono in modalità di ripristino, dfu con lo schermo nero , e selezionare manualmente il firmware 1.0.2 che potete scaricare qui)

Step 2) Aprire il programma independence, eseguire l’attivazione e installare l’SSH

Step 3) Adesso apriamo il terminale e digitiamo:

rm -f ~/.ssh/known_hosts
then
ssh -l root iphone's ip
yes
dottie

In Questo Modo Avremo Stabilito Una Connessione Tra il Mac e l’iPhone.

Step 4) Adesso Occorre Scaricare il Downgrade Baseband Folder.

Step 5) Aprire Cyberduck, creare una connessione (di tipo sftp quindi usando la porta 22, come server, scrivete l’indirizzp ip dell’iPhone, come nome utente inserite root , e infine come password, la parola dottie). Andate Nel percosrso usr\bin e sostituite i file presenti con quelli che invece avete scaricato al Punto 3 (vi consiglio di fare un backup degli originali, nel vostro pc, prima di sostituirli). I File Che vengono rimpiazzati sono: bbupdater, ICE03.14.08_G.eep, ICE03.14.08_G.fls, ieraser, secpack

Step 6) Aprite di Nuovo il terminale e digitate:

ssh -l root youriphone'sip
dottie
cd /
launchctl remove com.apple.CommCentercd
cd /usr/bin
bbupdater -v
chmod +x ieraser
ieraser
bbupdater -v
bbupdater -e ICE03.14.08_G.eep -f ICE03.14.08_G.fls
bbupdater -v
chmod +x ieraser
ieraser

Questo servirà a danneggiare il baseband

Step 7) Riportare di Nuovo il Telefono in Modalità Di ripristino (tenendo premuti per 30 secondi il tasto Home e quello di accensione/spegnimento, contemporaneamente)

Step 8) Scaricate e installate la versione firmware 1.1.1. Quando ha completato l’installazione, non toccare nulla e facendo la stessa operazione descritta nello Step 7, reinstallate nuovamente il firmware 1.0.2.

Avrete adesso un iPhone nativo 1.1.2 sbloccato all’uso di ogni SIM! Se non vi va di lasciare la versione firmware 1.0.2 potete upgradarla ad 1.1.1 e poi a 1.1.2, seguendo le altre guide dedicate, che trovate nella nostra sezione GUIDE

EDIT: Ringraziamo la comunità di italiamac.it ed in particolare Faber73 per aver provato immediatamente questa guida, e per averci segnalato che purtroppo non funziona. Speravamo di fare cosa gradita se avesse avuto un riscontro positivo. Ci scusiamo sentitamente.

(C) La Presente Guida Appartiene ad iSpazio.net

E’ Possibile diffonderla soltanto in parte, e linkare la Fonte, per leggerne il continuo.

Gli autorevoli siti modmyifone e Hackint0sh hanno pubblicato questa guida per sbloccare l’iPhone 1.1.2 nativo con bootloader 4.6. Premettendo che…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.