Air Guitar Move per iPhone, un progetto dalle potenzialità incredibili. [Video]

Kickstarter è una celebre vetrina in cui vengono presentati i progetti più innovativi ed originali e si propone di finanziare lo sviluppo degli stessi in base al vero interesse dimostrato dall’utenza. In questo caso il progetto da finanziare è Air Guitar Move, nato da un’idea di Colin e Roland, due ragazzi all’avanguardia, abili ideatori di giochi e gadget. Vediamo di cosa si tratta.

Il progetto presentato è del tutto avveniristico nella modalità in cui è stato pensato: suonare la musica che ognuno ha in testa utilizzando un iPhone e una chitarra immaginaria. Collegando il plettro in plastica (o in alluminio per l’edizione limitata) al dispositivo, infatti, verrà avviata la relativa applicazione che consentirà di suonare una chitarra tappando sul display le diteggiature degli accordi e muovendo il plettro nell’aria per eseguire le pennate sulle corde “immaginarie”. Il tutto grazie ad un accelerometro integrato nel plettro.

L’applicazione dedicata seguirà il modello dei rhythm action game, come ad esempio Guitar Hero, e consentirà di suonare le proprie canzoni preferite.

L’idea è sicuramente incredibile e affascinante per tutti gli amanti della musica e in particolare della chitarra. L’ingente costo per la realizzazione del progetto necessita di trovare sostenitori per poter partire. Infatti Kickstarter appoggerà lo sviluppo di questo accessorio solo se entro il 10 luglio ci saranno dei “preordini” per un totale di 25.000$.

Con una donazione anticipata di 39$ si potrà preordinare la versione nera del plettro (invece di 50$) altrimenti con 249$ si potrà preordinare la versione in alluminio, limitata e con numero di serie. Per la spedizione serviranno altri 25$.

Kickstarter è una celebre vetrina in cui vengono presentati i progetti più innovativi ed originali e si propone di finanziare…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: