Il campus-astronave di Cupertino piace anche ai vicini?

Apple sta da tempo progettando di allargare lo spazio a sua disposizione nella zona di Cupertino, con la costruzione di nuove area preposte alle attività lavorative. Sembrerebbe che i Comuni limitrofi non stiano affatto ostacolando tutto ciò, anzi.

Santa Clara e Sunnyvale, infatti, non presenteranno alcun reclamo relativo alle possibilità (o meglio, certezze) di aumento di traffico, inquinamento e rumore.

Il motivo di ciò è presto detto: di fronte alle enormi prospettive di sviluppo, i lati negativi crollano come le tessere del domino. Gli investimenti di Apple porteranno lavoro a migliaia di persone.

Il progetto, infatti, prevede che la costruzione del nuovo campus da circa 93 mila metri quadri cominci nel corso dell’anno prossimo e il trasloco nel nuovo edificio potrebbe avvenire giá nel 2015.

In passato, le municipalità della zona non avevano preso con la stessa filosofia progetti simili, eppure…

Saremo innovativi e troveremo soluzioni ai vari problemi che sorgeranno. Per la Silicon Valley è un grande dono; o troviamo modi per continuare a crescere e ospitare questi giganti imprenditoriali oppure smettiamo di essere la Silicon Valley

Queste le parole del sindaco di Santa Clara, Jamie Matthews che, come molti altri, vede la cosa in maniera favorevole.

Di certo la prospettiva di lavarsi i denti al mattino e, guardando fuori dalla finestra, vedere Steve Jobs andare al lavoro con la valigetta sotto il braccio potrebbe essere allettante per molti maniaci Apple.

E voi, che ne pensate?

Via | AppleInsider

Apple sta da tempo progettando di allargare lo spazio a sua disposizione nella zona di Cupertino, con la costruzione di…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: