Apple brevetta un sensore audio per auto-regolare la suoneria dell’iPhone

patent-090122-1

Apple, secondo quanto riportato da AppleInsider, avrebbe depositato un nuovo brevetto riguardante l’introduzione di un sensore capace di rilevare l’intensità del rumore proveniente dall’ambiente in cui ci troviamo e, in base ad esso, regolare automaticamente la suoneria dell’iPhone. Questo sistema potrebbe essere utile quando l’utente passa da situazioni di rumore assordante, in cui la suoneria ha bisogno di essere aumentata al massimo, a situazioni di silenzio nelle quali la suoneria di un telefono dovrebbe essere impostata ai minimi livelli per non infastidire le persone nelle vicinanze.

Per evitare all’utente di aumentare ed abbassare continuamente la suoneria del proprio iPhone, rischiando di non sentire il telefono che squilla in determinati momenti perché i toni sono troppo bassi o di dar fastidio perché i toni sono troppo alti, Apple ha pensato di integrare questo sensore il cui funzionamento ricorda quello del sensore della luminosità grazie al quale lo schermo dei dispositivi viene regolato automaticamente in base alla luce esterna. L’utilizzo di questo sensore potrebbe essere esteso anche ai notebook che, essendo dispositivi portatili, potrebbero esser collocati in luoghi (università, biblioteca, treno) nei quali c’è bisogno di regolare continuamente il volume dell’audio, specialmente quello del suono di avvio.

[Fonte]

Apple, secondo quanto riportato da AppleInsider, avrebbe depositato un nuovo brevetto riguardante l’introduzione di un sensore capace di rilevare l’intensità…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: