Con iOS 5 il rendering dell’HTML5 è migliore di quello di Windows Phone “Mango”? [AGGIORNATO]

In un articolo precedente, avevamo fatto notare a voi lettori di iSpazio come, in un test comparativo eseguito dalla Microsoft, il suo terminale risultò il più veloce relativamente al caricamento dell’HTML5. Ora le cose sembrano essere cambiate.

Internet Explorer 9 Mobile (che verrà rilasciato quest’autunno insieme al tanto atteso aggiornamento per gli smartphones Windows) è stato ora battuto, dopo averle suonate sia ad iOS sia ad Android.

Appare chiaro, quindi, che Apple non sia stata con le mani in mano neanche su questo fronte. Uno screenshot, che potete vedere sopra, dimostra come in questa nuova puntata della guerra mobile un iDevice raggiunga i 31 frames al secondo, contro i 25 precedentemente realizzati dalla beta di Windows Phone “Mango“.

Ciò sarebbe stato possibile grazie ad alcune innovazioni introdotte nella developer build dell’iOS 5 (anche se stranamente nella foto si legge iOS 4.3), che hanno nettamente migliorato l’esperienza di navigazione internet. Tuttavia, rimane ancora poco chiaro se a Cupertino abbiano davvero introdotto il pieno supporto all’accelerazione hardware per HTML5 o meno.

Scommetto che anche per voi la possibilità di ottenere questa feature non faccia altro che aumentare la voglia di iOS 5. Nell’attesa del suo arrivo, quasi certamente a settembre, toccherebbe ad Android fare la prossima mossa.

Aggiornamento: Un nostro utente Step ci segnala che secondo alcuni test, Mango risulta andare a 45FPS e non ai 25FPS precedentemente riportati.

A voi la parola!

Via | winrumors

In un articolo precedente, avevamo fatto notare a voi lettori di iSpazio come, in un test comparativo eseguito dalla Microsoft,…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: