CNBC Titans: la prima puntata è dedicata a Steve Jobs!

Persone che hanno trasformato l’impensabile in realtà” è lo slogan per il debutto della nuova stagione di CNBC Titans, programma televisivo della rete CNBC che andrà in onda questa sera, alle ore 21 e presenterà un profilo non autorizzato di Steve Jobs, CEO di Apple, uomo che a detta di molti ha rivoluzionato il mondo della tecnologia.

Dal suo garage in California ha lanciato la rivoluzione dei personal computer rendendo Apple l’azienda tecnologia più invidiata e preziosa del mondo.

Andrà in onda questa sera alle ore 21:00 (ora statunitense), la nuova stagione di CNBC Titans, una serie di documentari sulla vita delle più importanti persone americate legate alle industrie. La prima puntata si sarà dedicata al “visionario” CEO di Apple,  Steve Jobs.

Icona irreprensibile degli ultimi anni, Jobs è il re indiscusso della Silicon Valley da almeno tre decenni, passando dal Macintosh all’iPod, da iTunes all’iPhone, Jobs si è assicurato il successo grazie all’aver osato mettere in pratica il celebre slogan “Think Different“.

Il documentario sarà caratterizzato da tre importanti sezioni della sua carriera lavorativa:

  • iPod: Nell’ottobre del 2001, Jobs svela un potente dispositivo tascabile per la musica digitale. L’iPod diventa rapidamente il prodotto più venduto al pubblico, rivoluzionando il concetto di musica portatile.
  • il Dirigente: La ricchezza di sogni non soffoca la personalità di Jobs, famoso per essere spietato all’interno dell’azienda.
  • La rivoluzione di Apple: Steve Jobs è diventato il leader nella rivoluzione dei personal computer con Apple Computer. E’ la storia di successo di un uomo autodidatta, diventato una celebrità della Silicon Valley oltre che miliardario.

Andando nella pagina di CNBC dedicata all’evento si potranno vedere contenuti video extra.

Via | Razorianfly

“Persone che hanno trasformato l’impensabile in realtà” è lo slogan per il debutto della nuova stagione di CNBC Titans, programma…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: