iPhone 4 compie 1 anno, ed è tutt’ora lo smartphone più venduto negli USA

Domani 24 giugno, iPhone 4 festeggia il suo primo anno di vita, e lo fa regalandosi una bella soddisfazione: secondo recenti studi, il melafonino di Cupertino è ancora il telefono cellulare più venduto nel mercato della telefonia mobile degli Stati Uniti.

La notizia arriva da uno studio statistico condotto da BTIG Research, prendendo in considerazione ben 250 punti vendita AT&T e Verizon: da ciò è emerso che per il 58 % dei negozi iPhone è stato in assoluto il più venduto, mentre nel 21% dei punti vendita gli smarphones più venduti vantano un SO Android; nell’ulteriore 20 % dei casi, invece,  è stato dichiarato un pari merito di vendita tra i due sistemi operativi, mentre nel restante 1 % risulta che il telefono più acquistato non sia ne l’uno, ne l’altro; la statistica ha inoltre mostrato come iPhone si venda meglio nei centri AT&T rispetto quelli di Verizon, nonostante sia comunque il più acquistato in più del 50% dei negozi Verizon.

Visto il grandissimo numero di telefonini che escono sul mercato durante un anno solare, possiamo tranquillamente ammettere che è praticamente impossibile rimanere sulla cresta dell’onda per ben 12 mesi: troppo “accanita” la concorrenza per pensare che resti con le mani in mano per così tanto tempo.

A quanto pare, con iPhone 4 questo discorso non vale. Apple è riuscita a creare un gioiello così perfetto da potersi permettere addirittura il lusso di decidere quando far uscire un nuovo modello (pensate all’uscita dell’iPhone 4 bianco, identico al nero se non per il colore, e il successivo ritardo per l’uscita del nuovo e attesissimo modello), senza farsi influenzare dai nuovi prodotti lanciati da poco dalla concorrenza, e soprattutto senza perdere nulla in termini di vendite.

Voi che ne pensate? Da cosa dipendono questi risultati incredibili?

Via | Businessinsider

Domani 24 giugno, iPhone 4 festeggia il suo primo anno di vita, e lo fa regalandosi una bella soddisfazione: secondo…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: