Lo smartphone Nokia con Android, cancellato in seguito all’accordo con Microsoft

In questo articolo non parleremo di una notizia riguardante il mondo Apple, bensì di due suoi concorrenti sul mercato degli smartphone: Nokia ed Android.

Nel Settembre 2010 Nokia vide al suo vertice il nuovo CEO Stephen Elop, nato e cresciuto in Canada. Il suo ruolo è da subito risultato molto controverso, fosse solamente per il fatto che la sua precedente occupazione riguardava la gestione della divisione di Microsoft Office. I dubbi sul fatto se Nokia avrebbe scelto di passare a Windows Phone iniziarono ad essere sempre più insistenti fino a 6 mesi dopo, quando Elop salì su un palco annunciando che, dopo la vendita di altri 100 milioni di dispositivi, avrebbe messo da parte il sistema operativo Symbian, abbandonato MeeGo e scommesso il futuro dell’azienda sulla piattaforma di Windows Phone di Microsoft.

Nello stesso annuncio Elop rivelò la presa in considerazione di Android per i propri terminali, abbandonata a causa della difficoltà di posizionarsi in un mercato già saturo. A quel punto non ci potemmo che domandare una cosa: come sarebbe stato questo smartphone? Oggi, grazie ad un “leak” dalla Cina possiamo saperlo:

Il design del dispositivo dovrebbe esservi familiare: si tratta infatti dell’N9, che sarà utilizzato come template per il nuovo Sea Ray, primo Nokia Windows Phone. Questo non dovrebbe stupirvi visto che i team software ed hardware Nokia sono due dipartimenti separati e, per risparmiare, il riciclaggio del design di un vecchio terminale è un’avvenimento comune. Com’è possibile vedere dall’immagine il testo e le icone risultano essere di dimensioni ridotte, lasciando intendere che il sistema operativo non era stato ancora ottimizzato per il device. Ci sarebbe da chiedersi cosa abbia portato Elop a rinunciare all’integrazione con Android, per poi dedicarsi a Windows Phone. Stando a quanto ipotizzato dal portale intomobile, la motivazione risiederebbe negli interessi economici di Nokia verso una fetta dei guadagni di Google derivati dalle avvertenze pubblicitarie; richiesta che Google potrebbe non essere stata disposta ad accettare.

Sicuramente i fan di Nokia continueranno a comprarne gli smartphone indipendentemente dal software installato sui dispositivi, ma non possiamo che chiederci come sarebbe stato se invece di Windows Phone, Elop avesse scelto Android.

Via | Intomobile

In questo articolo non parleremo di una notizia riguardante il mondo Apple, bensì di due suoi concorrenti sul mercato degli…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: