Guida: Come aggiornare, eseguire il Jailbreak ed il Sim Unlock degli iPhone 3G Stranieri con PwnageTool 2.2.5

Eccovi la guida che vi permetterà di eseguire il jailbreak del firmware 2.2.1 per gli iPhone 3G Stranieri e inoltre permetterà di eseguire il SIM Unlock, tramite Yellowsn0w, senza aggiornare la BaseBand. Dovete seguire questa guida solo se il vostro iPhone è acquistato all’estero, dato che in Italia il 3G è già sbloccato, e per eseguire il Jailbreak vi invitiamo a seguire quest’altra guida.

Requisiti:

1. Lanciamo PwnageTool e colleghiamo il nostro iPhone tramite USB. Si aprirà un pop-up con i Copyright, cliccate su OK e cominciamo.

immagine-224

2. La prima novità che notiamo in PwnageTool è il nuovo Tasto “DFU” presente nel menu superiore, che ci sarà utile verso la fine del processo di sblocco. Cliccate in alto, sulla seconda icona: “Modalità Avanzata” e poi sulla terza, per leggere i Log. Selezionate l’iPhone 3G e cliccate sulla freccia blu per continuare.

immagine-315

3. Inizierà quindi la ricerca del firmware 2.2.1 originale all’interno del vostro computer. In caso abbiate più firmware salvati nel Mac, assicuratevi di selezionare quello corrispondente alla versione 2.2.1, poi cliccate sulla freccina per continuare

immagine-4-copia

4. A questo punto, Cliccare sulla voce “Globali” e iniziamo la customizzazione:

immagine-68

Come vedete dallo screenshot, trattandosi di iPhone 3G, l’aggiornamento della baseband è automaticamente disattivato. Infatti se aggiornassimo la baseband non sarebbe possibile in alcun modo riaggirare il Sim-Unlock con Yellowsn0w. Quando siete pronti cliccate la freccina blu per continuare

immagine-137

5. Le Impostazioni Bootloader, valgono solo per gli iPhone EDGE, infatti sia per gli iPod che gli iPhone 3G, questa schermata sarà tutta grigia, senza possibilità di interagire, quindi cliccate sulla freccina blu e continuiamo

immagine-225

6. Tramite questa schermata, potrete aggiungere le repository in Cydia e quindi installare tutte le applicazioni che volete, in maniera tale che quando metterete il custom firmware sull’iPhone lo avrete gia pieno di applicazioni. Entrate nella sezione “Organizza Sorgenti” ed aggiungete le repository che preferite. La nostra è: http://cydia.ispazio.net, ma ne trovate altre nella nostra sezione Sources. Adesso entrate in “Download Package”, refreshate e selezionate le applicazioni che volete installare, dopodichè cliccate su Add To Queue. Saranno tutte mostrate nella sezione “Selezione Package”, accertatevi che sia tutto corretto e cliccate la freccina blu per continuare. Ovviamente questo passaggio è facoltativo, potete anche continuare senza aggiungere nessun package.

immagine-316

7. Per quanto riguarda l’installer non è ancora possibile aggiungere le repository e quindi includere i custom packages all’interno del firmware, quindi continuate ad andare avanti fino a visualizzare lo screenshot che vedete in alto. Assicuratevi di avere le spunte sia su Cydia che sull’Installer (4.0b6) (installazione facoltativa) e proseguite

immagine-416

8. Eliminate le due spunte da “Logo Accensione” e “Logo Ripristino”, in modo da avere quelli originali Apple, oppure cliccate su “Cerca” per sostituire le immagini, dopodichè continuate cliccando sulla freccina blu

immagine-511

9. Adesso selezionate la scritta Crea! in rosso e proseguite. Si aprirà una finestra che vi farà scegliere dove salvare il custom firmware.

immagine-77

Essendo tutto tradotto in italiano, il file del firmware custom si chiamerà: 2.2.1_5H11_Ripristino_Personalizzato.ipsw (se volete, potete rinonimarlo in Custom, oppure lasciare cosi com’è e cliccare su “Registra” per far partire la costruzione del firmware

immagine-87

10. Ad un certo punto mentre il programma creerà il custom firmware, vi sarà chiesta la password dell’amministratore del sistema, ed al termine troverete il nuovo file .ipsw sul Desktop del vostro Mac.

Un’ulteriore avviso partirà:

immagine-138

Attenzione: Se avete un iPhone Pwnato, cliccate su Yes, se invece avete un firmware originale sul vostro iPhone, allora cliccate su No.

11. Partiranno quindi le istruzioni per farvi mettere l’iPhone/iPod correttamente in modalità DFU. Quindi Spegnetelo, cliccate per 10 secondi cronometrati il tasto Home+Accensione e successivamente rilasciate soltanto il tasto accensione continuando a premere Home per altri 10 secondi.

PwnageTool vi avviserà di aver messo correttamente il dispositivo in modalità DFU e quindi vi inviterà a chiudere il programma e a Ripristinare il firmware Customizzato tramite iTunes.

12: Aprite iTunes e vi sarà mostrato questo messaggio:

13. Cliccate su OK e poi sul tasto ALT (Opzioni) della vostra tastiera, e contemporaneamente con il mouse sul bottone Ripristina di iTunes.

immagine-226

14. Si aprirà una piccola finestra dalla quale dovrete selezionare il firmware 2.2.1 custom (_personalizzato) che avete appena creato. iTunes inizierà ad estrarlo, verificarlo, e ripristinerà il vostro iPhone 3G

Abbiamo finito! Adesso avete un iPhone 3G straniero aggiornato all’ultima versione firmware (2.2.1), ed in più è jailbroken con Cydia ed installer. Adesso potete continuare a seguire la guida per installare Yellowsn0w che vi permetterà di utilizzare l’iPhone con un operatore diverso da quello originale

Adesso procediamo con il SIM UNLOCK dell’iPhone 3G Jailbroken:

1. Entrate nelle Impostazioni e disattivate il 3G, ed il codice PIN (se lo avete)

2. Aprite Cydia, entrate nel tab “Manage” e cliccate su “Sources”. Troverete un piccolo tastino in alto a destra con scritto “Edit”, ed una volta cliccato, apparirà sulla sinistra un altro tasto con scritto “Add”. A questo punto digitate questo indirizzo:

  • http://apt9.yellowsn0w.com (attenzione che sn0w si scrive con lo zero e non con la “O”)

img_00051 img_0010 img_00081

3. Spostatevi nella sezione Changes e troverete un nuovo Package che porta appunto il nome di “yellowsn0w”. Installatelo.

4. Non appena terminerà l’installazione, cliccate sul tasto “Return to Cydia”.

5. Rimuovete la SIM ed inserite quella nuova di un altro operatore, (diverso da quello del contratto).

6. Spegnete l’iPhone

7. Accendete l’iPhone, e appena mostrerà la HomeScreen dovreste avere campo, altrimenti rimuovete e re-inserite la Sim.

Eccovi la guida che vi permetterà di eseguire il jailbreak del firmware 2.2.1 per gli iPhone 3G Stranieri e inoltre…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.