GoodReader for iPhone viene aggiornato alla versione 3.8.1

App ID errato

GoodReader, uno dei migliori file e PDF reader, è stato aggiornato alla versione 3.8.1 con diverse novità. Attraverso quest’applicazione potremo scaricare, leggere ed inviare dei file direttamente dal nostro iPhone con la possibilità di trasferirli attraverso USB o Wi-Fi.App ID errato

Con quest’applicazione potremo visualizzare virtualmente qualsiasi cosa: libri, film, mappe ed immagini, con la possibilità di sincronizzare i nostri file su server remoti, tra cui DropBox, SugarSync, iDisk, server FTP o SFTP.
Vediamo insieme il changelog ufficiale:

  • File Tab: visualizza i file recenti senza dover tornare alla lista. Potrete disabilitare questa opzione dai settings nel caso occupi troppo spazio su schermo secondo le vostre esigenze;
  • L’opzione “Delete local files” per il “download-only” sync elimina ora i file datati qualora siano stati rimossi dal server;
  • “Free 5GB Sugarsync Account”: nella sezione per la connessione Sugarsync avremo ora la possibilità di creare un nuovo account gratuito;
  • La modalità disegno nei PDF permetterà ora di cambiare colore, spessore e opacità, possibile tuttavia nella visualizzazione in landscape;
  • Ridisegnato il PDF Page Slider, che comprende ora tasti di “Page Up” e “Page Down”;
  • La password per un file PDF rimane ora memorizzata per tutto il tempo in cui il file è presente nel File Tab ad applicazione aperta;
  • I file possono essere evidenziati nella finestra per la ricerca di File.

GoodReader for iPhone è disponibile per iPhone ed iPod Touch, richiede la versione del firmware 3.1 o successivi ed è localizzato in Inglese.

App ID errato GoodReader, uno dei migliori file e PDF reader, è stato aggiornato alla versione 3.8.1 con diverse novità….

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: