Il DevTeam Rilascia redsn0w lite, lo sblocco dell’iPod Touch 2G per utenti esperti

Il DevTeam ha rilasciato una versione lite di redsn0w, il software per lo sblocco dell’iPod Touch 2G. Questa prima versione di redsn0w è solo per MAC ed è destinata soprattutto agli utenti più esperti poiché la procedura risulta piuttosto complessa. Per questo motivo iSpazio vi consiglia di NON utilizzare questo metodo. Il tethered jailbreak non è un jailbreak come gli altri e vi farà perdere la garanzia. Ecco, comunque, la traduzione del post del DevTeam contenente le istruzioni da seguire per effettuare il jailbreak dell’iPod Touch 2G con redsn0w lite:

Preparazione.

  • Scaricare redsn0w lite da questo indirizzo e leggere bene il file README.txt;
  • Copiare le cartelle “FirmwareBundles” e “CustomPackages” nel seguente percorso “PwnageTool.app/Contents/Resources”;
  • Creare un custom firmware 2.2.1 con PwnageTool in modalità Avanzata (Advanced Mode). Non abilitare “Custom boot logos”;
  • Dal custom firmware 2.2.1 creato in precedenza, estrarre questi file patchati:
    – iBSS.n72ap.RELEASE.dfu (rinominarlo iBSS221pwn.dfu) 
    -iBoot.n72ap.RELEASE.img3 (rinominarlo iBoot221pwn.img3) 
  • dal firmware 2.2.1 originale, invece, estrarre questo file non patchato:
    –  iBSS.n72ap.RELEASE.dfu (rinominarlo iBSS211.dfu) 

Installare il firmware jailbreakkato.

  • Mettere l’iPod Touch 2G in modalità DFU attraverso la classica combinazione dei tasti Home+Power; iTunes non deve essere avviato;
  • Avviare redsn0w lite ed inviare il file originale iBSS211.dfu utilizzando il comando !iBSS211.dfu;
  • Avviare nuovamente redsn0w lite ed inviare la patch utilizzando il comando #pwn211ibss.txt;
  • Inviare il file patchato iBSS221pwn.dfu utilizzando il comando !iBSS221pwn.dfu;
  • Utilizzare iTunes per effettuare un ripristino completo usando il custom firmware 2.2.1 creato in precedenza;

Dopo l’installazione, il vostro iPod Touch 2G non potrà essere avviato senza l’assistenza di un computer tethered. Il metodo presente nel file README.txt vi richiede di mettere il dispositivo in modalità DFU, ma dovrebbe essere in grado di trovare soluzioni migliori. Quindi dovrete ripetere questi passaggi:

  • Mettere l’iPod Touch 2G in modalità DFU attraverso la classica combinazione dei tasti Home+Power; iTunes non deve essere avviato;
  • Inviare il file patchato iBSS221pwn.dfu utilizzando il comando !iBSS221pwn.dfu;

Quando lo schermo del dispositivo si sarà riacceso, potrete avviare iTunes. 

Il DevTeam sconsiglia agli utenti con poca esperienza in materia di effettuare il jailbreak dell’iPod Touch utilizzando redsn0w lite. Il gruppo non si assume nessun tipo di responsabilità e non fornirà alcun tipo di supporto agli utenti che si imbattono nei più disparati problemi. iSpazio, proprio come il DevTeam, vi consiglia di NON utilizzare redsn0w lite e di attendere un metodo di sblocco meno pericoloso e più facile da seguire. 

Grazie per le segnalazioni.

Il DevTeam ha rilasciato una versione lite di redsn0w, il software per lo sblocco dell’iPod Touch 2G. Questa prima versione…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria