Anteprima iSpazio: SosTariffe 2.0 prossimamente in AppStore

immagine-49A seguito del recente articolo su SOSTariffe, siamo stati contattati da uno dei membri del Team, che ci ha dato alcune spiegazioni riguardo gli errori che avete segnalato nei commenti. Come avevo già scritto, ogni giorno il server mette a disposizione migliaia di SMS gratuiti, e a causa del successo avvenuto con l’AppStore, questi messaggi stanno terminando prima del previsto (o comunque prima della fine della giornata). Si riesce quindi ad inviare gli sms durante la notte, e la mattinata, mentre iniziano i problemi nel pomeriggio. Il team sta lavorando ad una nuova versione dell’applicazione che arriverà presto in AppStore e vi segnaliamo in anteprima tutte le novità che ci saranno:

  • Prima di tutto verrà considerevolemente aumentato il limite di SMS disponibili ogni giorno 
  • Verranno aggiunti dei pop-up per notificare gli errori del server, quindi saremo in grado di capire quando sono terminati gli sms disponibili
  • Verrà fixato l’attuale bug che contribuisce allo “spreco” degli sms, dove vengono inviati più volte gli stessi sms in base al numero di volte che si clicca sul tasto INVIA.
  • Verranno bannati tutti gli utenti che abusano del servizio e che registrano molteplici account al fine di inviare SMS ad uno stesso numero nella speranza di essere ricaricati. Gli SMS di SOSTariffe NON RICARCANO. C’è stato un utente ad esempio che ha inviato (tramite diversi account) oltre 1200 sms ad un numero nel giro di poche ore, a discapito di tutti gli altri utenti.
  • Ancora altre novità

Ringrazio il Team per le notizie

A seguito del recente articolo su SOSTariffe, siamo stati contattati da uno dei membri del Team, che ci ha dato alcune…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: