Grazie ad iOS 5b3 l’editing di Immagini diventa realtà anche per i possessori di iPhone 3GS!

Per chi si fosse perso la notizia, ieri Apple ha rilasciato la nuova beta di iOS 5. In questo articolo, in continuo aggiornamento, iSpazio vi ha fornito tutte le varie novità che di volta in volta abbiamo scoperto. Tra le migliorie o nuove funzioni che sono state individuate una, interessa esclusivamente i possessori di iPhone 3GS, per i quali la terza beta introduce l’editing di Immagini, una funzione che fino a ieri era disponibile solo su iPhone 4.

Abbiamo già discusso in passato, delle novità introdotte con iOS 5 sull’applicazione Fotocamera e su Immagini. E siamo pertanto sicuri che anche coloro i quali non hanno avuto la possibilità di acquistare l’ultima versione del melafonino, si siano comunque documentanti sulla questione. Tuttavia, per i più sbadati, in questo articolo andiamo a vedere quali sono le funzioni che Apple mette a disposizione – adesso anche per i possessori di iPhone 4 – per modificare on-the-go le nostre immagini.

Dopo aver selezionato un’immagine, noterete in alto a destro il tab “Modifica”, attraverso il quale sarà possibile visualizzare sullo schermo del nostro iPhone alcune impostazioni, tra cui la possibilità di ruotare l’immagine, di applicazione la correzione automatica, di correggere gli occhi rossi ed infine di tagliare parti.

  

Per utilizzare una qualsiasi delle funzioni di cui sopra vi basterà un semplice tap sul relativo pulsante e il  gioco sarà fatto. In alcuni casi, tuttavia, sarà necessario qualche ulteriore intervento. Se infatti per ruotare l’immagine o migliorare la stessa, vi basta semplicemente fare un tap sul relativo tasto fino a quando non raggiungete il risultato desiderato, per le altre due funzioni il discorso è leggermente diverso.

 

Nel caso della correzione per gli occhi rossi, ad esempio, non basterà fare tap sul terzo pulsante in basso partendo da sinistra, ma dovrete anche tappare la parte dell’immagine – in questo caso gli occhi – sui cui volete intervenire. Sarà l’applicazione stessa ad avvisarvi con un apposito messaggio circa l’impossibilità di applicare la correzione.

  

Nel caso invece del ritaglio, oltre alla possibilità di modificare manualmente il riquadro che delimita la porzione di immagine che ci interessa, potremo anche applicare dei vincoli alla risoluzione, scegliendo tra quelli disponibili di default.

Si tratta quindi di una serie di opzioni davvero molto interessanti, che certamente rendono ancora più funzionale l’utilizzo dell’iPhone come fotocamera. Certamente in termini qualitativi il risutalto non sarà lo stesso di quello che potrete raggiungere con l’iPhone 4, tuttavia in alcuni casi, con un buon soggetto, si riesce anche ad ovviare a questa mancanza.

Per chi si fosse perso la notizia, ieri Apple ha rilasciato la nuova beta di iOS 5. In questo articolo,…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: