iFarmaci si aggiorna ed aggiunge la possibilità di leggere i codici a barre

[app 335020976]

Da oggi è disponibile sull’AppStore la versione 5.10 di iFarmaci. Oltre al consueto aggiornamento mensile dei dati (luglio 2011) c’è una novità assoluta tra le App Mediche: la gestione dei Codici a Barre!

[appscreens 335020976]

Con questa innovativa funzionalità, iFarmaci consolida il successo sullo store ottenuto grazie ai continui aggiornamenti delle informazioni e le evoluzioni sempre in linea con le richieste degli utenti.

Ecco le caratteristiche di questa nuova versione:

  • aggiunta la possibilità di aprire rapidamente la scheda di qualsiasi farmaco semplicemente puntando l’iPhone sul codice a barre sulla confezione;
  • tutte le schede dei farmaci si arricchiscono di una ulteriore utile informazione: il codice a barre

Queste nuove funzioni saranno molto utili tra i medici ed i professionisti del settore farmaceutico. La funzionalità di lettura barcode è disponibile su iPhone 3GS e 4, purtroppo gli apparati precedenti non hanno la fotocamera con autofocus.

La funzionalità di visualizzazione barcode permette la lettura con i moderni scanner CCD. I vecchi scanner a laser non sono in grado di leggere da superfici non opache.

iFarmaci 5.10 diventa sempre più uno strumento adatto ad ogni tipo di necessità in campo medico, di ausilio al professionista nel lavoro di ogni giorno e al cittadino nella vita quotidiana a contatto con i farmaci.

Chi già possiede iFarmaci, potrà effettuare, come di consueto, l’aggiornamento alla nuova versione 5.10 gratuitamente!

iFarmaci è disponibile in App Store ed è compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede iOS 3.0 o successive.

[app 335020976] Da oggi è disponibile sull’AppStore la versione 5.10 di iFarmaci. Oltre al consueto aggiornamento mensile dei dati (luglio 2011)…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: