Apple fa chiudere i falsi Apple Store in Cina

Sembra finito con l’intervento di Apple il caso dei falsi Apple Store in Cina, è appena giunta notizia infatti che i falsi Store siano stati chiusi. I negozi fasulli erano in tutto 5, con altrettanti imprenditori che avevano finto di aver aperto con l’autorizzazione di Cupertino dei negozi ufficiali. Dopo la notizia di poco fa che vedeva delle investigazioni sul caso “Fake Stores” arriva ora la notizia ufficiale che due dei cinque Store sono già stati chiusi.

I motivi sono oltre che ovvi, anche del tutto legittimi. Si va dalla violazione del logo Apple e del nome Apple Store, alla truffa ai danni dei clienti che spendevano i loro soldi in prodotti originali ma venduti da personale non competente e non autorizzato, molte le lamentele dei clienti infatti che dopo aver acquistato i prodotti si ritrovavano senza assistenza da parte del personale. Qualche negozio ha tentato di giustifcare il gesto dichiarando che i simboli della casa di Cupertino erano semplicemete di “abbellimento”, semplici decorazioni dei negozi che vendevano onestamente merce Apple. Ovviamente i miseri tentativi di giustificazione non potevano trovare consensi e i negozi sono stati già smantellati.

Non è certo da escludere che si posso trattare di un caso isolato, vista la possibile espansione di Apple in Cina di cui si è parlato giorni fa e la prossima uscita della quinta generazione di Phone, probabilmente sentiremo ancora parlare di Apple Store fasulli sorti da quelli parti.

 

Via | Bloomberg

Sembra finito con l’intervento di Apple il caso dei falsi Apple Store in Cina, è appena giunta notizia infatti che…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: