InstaCam ci permette di scattare foto con iPhone più rapidamente | Recensione iSpazio

App ID errato

La fotocamera integrata nei nostri iPhone offre a tutti la possibilità di scattare foto di qualità in maniera estremamente semplice. Da un punto di vista software, tuttavia, l’applicazione nativa soffre di una certa lentezza in fase di apertura che, insieme al tempo necessario per la messa a fuoco del soggetto, potrebbe essere d’ostacolo in quelle situazioni in cui la rapidità è la chiave per un ottimo scatto. Se questo è uno scenario a voi familiare, InstaCam viene in vostro soccorso riducendo notevolmente i tempi di scatto, permettendo così di cogliere realmente l’attimo! App ID errato

Nonostante la sua semplicità, InstaCam sembra fare davvero il suo dovere. Una volta avviata l’applicazione potremo infatti usufruire di gestures immediate per la realizzazione dei nostri capolavori: un tap ci permetterà di scattare una nuova fotografia, mentre uno swipe a destra o a sinistra abiliterà o disabiliterà il flash.

La caratteristica più interessante, però, è il burst mode tramite il quale potremo iniziare a scattare fotografie nel momento stesso in cui viene avviata l’applicazione e continuare a scattarle ad intervalli di tempo personalizzabili. Per velocizzare ulteriormente la procedura, InstaCam salva le immagini nella memoria del telefono prima di trasferirle nel rullino.

Considerato il prezzo davvero irrisorio di 79 centesimi InstaCam è sicuramente un’applicazione da provare. Personalmente ho trovato i risultati molto interessanti ed ho notato grandi benefici rispetto all’applicazione nativa.

InstaCam è compatibile con iPhone e iPod Touch, richiede la versione del firmware 4.0 o successiva ed è localizzata in Inglese e Svedese.

 

App ID errato La fotocamera integrata nei nostri iPhone offre a tutti la possibilità di scattare foto di qualità in…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: