Apple minacciò di chiudere gli affari con Intel a causa del consumo di potenza dei chip!

Secondo quanto dichiarato dal direttore del gruppo Intel Ultrabook , i funzionari di Apple erano così insoddisfatti del livello di consumo energetico dei precedenti processori Intel, che minacciarono di porre fine alla loro collaborazione se i problemi non fossero stati risolti in breve tempo.

La dichiarazione comparsa sul Wall Street Journal è quella di Greg Welch, il quale ha ammesso che la minaccia di Apple di porre fine alla relazione d’affari tra le società, ha dato una vera e propria sveglia ad Intel.

Apple chiese al più grande produttore di CPU, un drastico taglio al consumo energetico dei chip prodotti. Se Intel non fosse riuscita a produrre gli attuali processori, Apple si sarebbe probabilmente rivolta ad altre aziende. Le minacce di Apple hanno perciò contribuito l’interesse di Intel nella creazione della nuova specifica Ultrabook.

Come annunciato all’inizio della settimana, Intel Capital, il braccio d’investimento strategico della più grande casa produttrice di chip al mondo, investirà 300 milioni dollari in un nuovo “fondo Ultrabook” per lo sviluppo di nuove tecnologie.

Intel sta spingendo i produttori a costruire notebook sottili e leggeri ispirandosi chiaramente ai MacBook Air. Asus UX21 è il primo notebook progettato secondo le specifiche Ultrabook di Intal, ma anche Samsung ed Acer hanno già pronti i loro modelli. Inoltre si dice che Intel abbia anche spinto i produttori di notebook a mantenere i prezzi dei computer ultraleggeri al di sotto dei 1000 $.

Per quanto riguarda iPhone, è sempre girata la voce di un passaggio dai processori ARM a quelli Intel. Si è addirittura detto che nel lontano 2008, il primo prototipo di iPad montasse un processore Intel Atom. La transizione non è mai realmente avvenuta proprio a causa dei grossi consumi energetici dell’architettura Atom di Intel.

I processori ARM hanno un rapporto prestazione-consumo migliore dei processori Intel proprio perchè sono nati nell’ottica del risparmio energetico per dispositivi embedded. Proprio per questo, Apple ha addirittura acquisito il design ARM per la progettazione dei chip A4 presenti in iPad ed iPhone 4, così come per il processore dual-core dell’iPad 2.

Via | AppleInsider

Secondo quanto dichiarato dal direttore del gruppo Intel Ultrabook , i funzionari di Apple erano così insoddisfatti del livello di consumo…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: