AirPlay: vediamo come funziona questa fantastica tecnologia di Apple

07/09/2011

Sebbene questa sia una novità introdotta ormai un anno fa, con l’uscita del nuovo spot da parte di Apple in molti, tramite Facebook e altri canali, ci avete chiesto come funziona questa tecnologia, presente su iPhone e iPad dalla versione 4.2 di iOS.

 

Ci avete chiesto come sia possibile attivare questa funzione sul vostro iDevice e, in pronta risposta, abbiamo deciso di stendere un piccolo articolo su come avvicinarsi ad AirPlay  in modo tale da chiarire qualche concetto.

Vediamo cos’è necessario per abilitare la funzione AirPlay:

  • Una rete WiFi alla quale essere connessi;
  • Un iDevice o un Mac (ovviamente);
  • Una Apple TV o un AirPort o delle casse che siano compatibili con questa tecnologia.
Come vedete, in realtà, la lista degli “ingredienti” non è estesa e tutto sta nel mescolare bene questi componenti in modo tale che interagiscano tra di loro.
Nel caso foste muniti di Apple TV, vi basterà collegare la stessa al vostro televisore e permetterle l’accesso alla vostra rete domestica, in modo tale potrete eseguire lo stream di qualsiasi contenuto, audio o video che sia, verso il vostro televisore.
Lo stesso discorso si può fare nel caso foste i proprietari di un bel paio di casse predisposte alla funzione AirPlay, le quali necessiteranno solamente della configurazione della rete per essere rintracciate poi dal vostro iDevice.
Nel caso in cui, invece, aveste un dispositivo AirPort Espress, avrete necessità di qualche passaggio in più prima di poter eseguire lo streaming della vostra musica alle vostre casse.
Per prima cosa dovrete impostare la vostra “stazione” dal vostro Mac e, una volta fatto ciò, dovreste avere una schermata simile a questa:
Sarà proprio tramite AirPort Express che faremo passare il nostro segnale audio per farlo arrivare, senza alcun filo (tranne quello jack delle casse che si connette ad AirPort stesso) alle casse.
Una volta che avrete effettuata la configurazione di AirPort, vi basterà collegare ad essa il cavo “AUX” delle casse e il gioco sarà fatto.
Il jack che vedete connesso è proprio quello che poi si collega direttamente alle casse. Una domanda spontanea potrebbe essere: ma perchè devo combinare tutto sto “casino” per ascoltare la musica, non posso semplicemente collegare il jack ad iPhone? La risposta in realtà è semplice: se possedete più dispositivi, tra cui uno o due Mac, un iPhone, magari anche un iPad o un iPod touch, allora vedrete che questa funzione vi sarà estremamente utile per non dover staccare e riattacare il cavo ad ogni differente computer o iDevice ogni volta! Io personalmente sono soddisfatto dell’introduzione di questa (ormai non più) novità da parte di Apple.
Spostando il nostro sguardo su iPhone, comunque, ciò che ci troveremo davanti sarà qualcosa di molto simile a questo:
  
Come giustamente noterete, oltre ad AirTunes, però, è presente anche “iMac di Jacopo Famularo”. Vi chiederete il perchè di questa presenza, in realtà assai strana. Anche qui troviamo semplice risposta, che ci accompagna all’ultima parte della nostra veloce e semplice guida: usare il Mac come ricevitore AirPlay.
Ovviamente questo streaming avviene esattamente come se aveste una Apple TV, ovvero potrete eseguire via WiFi sia musica che video e, come nell’esempio qui riportato, potrete anche mostrare ai vostri amici le foto “in grande”.
La cosa importante da capire, però è come effettuare questo passaggio: in realtà si tratta di qualcosa di molto ma molto semplice, vi basterà effettuare il download (per il costo di 5$) di un interessante tool per Mac: AirServer.
Molto semplice nelle impostazioni, AirServer andrà a presenziare all’interno di Preferenze di Sistema, rendendovene molto più semplice il settaggio. Ciò che vi rimane da fare ora è semplicemente scegliere come impostare il programma, il quale, però, nel frattempo si è già avviato ed è già rintracciabile dal vostro iPhone!
Siamo dunque arrivati alla fine di questa mini-guida che spero vi sia stata d’aiuto e che vi abbia chiarito le idee (soprattutto ai nuovi user). Ovviamente se avete altri metodi o altri trucchi per utilizzare AirPlay con altri dispositivi ancora, fatecelo sapere tramite i commenti!

Sebbene questa sia una novità introdotta ormai un anno fa, con l’uscita del nuovo spot da parte di Apple in…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.