Apple potrebbe integrare iMessage nell’attuale iChat

Lo scorso Giugno Apple ha presentato la nuova funzionalità iMessage, attesa sul prossimo firmware iOS. Uno sviluppatore ha fornito al blog MacRumors, le prove che Apple sta per includere il servizio di messaggistica all’attuale applicazione iChat per OS X Lion.

iMessage è un servizio integrato in iOS che permetterà agli utenti di scambiarsi messaggi e immagini in maniera del tutto gratuita. Dunque, se un vostro amico dispone di un iPhone, un iPod Touch o un iPad, con iOS 5 non pagherete più nè SMS nè MMS. Con iMessage, oltre alle normali conversazioni, è possibile anche effettuare delle conversazioni di gruppo del tutto gratuite.

Se prendiamo come esempio FaceTime, la funzione che consente di videochiamare tramite Wi-Fi un altro utente Apple, è lecito pensare all’arrivo di iMessage sul sistema operativo OS X per computer portatili e fissi.

Uno sviluppatore ha rivelato a MacRumors che Apple sta per implementare il nuovo servizio di messaggistica istantanea sull’attuale software iChat per OS X Lion. Mostriamo di seguito le linee di codice trovate all’interno dell’applicazione iChat:

@interface IMMessage : NSObject
{
IMHandle *_sender;
IMHandle *_subject;
NSAttributedString *_text;
NSString *_plainBody;
NSDate *_time;
NSDate *_timeDelivered;
NSDate *_timeRead;

I campi “timeDelivered” e “timeRead” indicano il tracking della consegna e conferma di lettura dei messaggi istantanei. Queste caratteristiche tuttavia, non sono supportate nell’attuale protocollo di iChat, mentre sono disponibili per iMessage di iOS. L’unico motivo che avrebbe spinto Apple a cambiare l’attuale protocollo di trasferimento dati di iChat, è perciò la compatibilità con iMessage.

Via | MacRumors

Lo scorso Giugno Apple ha presentato la nuova funzionalità iMessage, attesa sul prossimo firmware iOS. Uno sviluppatore ha fornito al…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: