Il Chronic-Dev Team sta lavorando a tempo pieno sul jailbreak di iOS 5

15/09/2011

Negli ultimi tempi i jailbreakers stanno certamente chiedendosi quale sarà il futuro del jailbreak. Dopo che Comex, hacker responsabile del progetto JailbreakMe, è stato assunto da Apple, gli utenti chiedono garanzie sulla possibilità di installare applicazioni e tweak tramite Cydia anche nelle future versioni di iOS.

Senza curarsi dei recenti rumors – che vorrebbero un rinvigorimento delle politiche Apple a contrastare il jailbreak – il Chronic-Dev Team sta cercando senza sosta un modo di eseguire il jailbreak untethered su iOS 5. Sino ad ora, le sette versioni beta di iOS 5 sono sempre state accompagnate dal jailbreak tethered, che richiede cioè la connessione con un computer per essere eseguito e va effettuato ogni volta che il terminale viene spento. In questo modo gli sviluppatori hanno potuto iniziare a progettare widget e tweak vari che saranno disponibili all’uscita del nuovo sistema operativo.

Rispondendo ad una domanda posta da un follower, pod2g, hacker che lavora per il Chronic-Dev Team, ha rivelato che “tutto il Chronic-Dev Team è vivo e vegeto, e sta lavorando duramente sul jailbreak per iOS5”. Pod2g inoltre spiega che “non ci sarà alcun jailbreak untethered per le versioni beta di iOS 5”, poichè Apple potrebbe senza troppi problemi tappare le falle scoperte dal team. L’hacker, noto alla comunità del jailbreak da quando riuscì a sbloccare iOS 4.1/4.2.1 tramite GreenP0ison, va quindi a confermare le recenti parole di P0sixninja, capo degli hacker del Chronic-Dev Team.

Certamente la situazione del jailbreak per iOS 5 è ancora tutta da chiarire: troppi, infatti, sono gli indizi che suggeriscono un deciso attacco da parte di Apple nei confronti di un’operazione che ha favorito il fiorire della pirateria. A giugno vi avevamo riportato la notizia che gli aggiornamenti Over-The-Air, una delle novità di iOS 5, potrebbero pregiudicare il jailbreak da ora in avanti: sarebbe indubbiamente più semplice per l’azienda con sede a Cupertino regolamentare lo sblocco dei propri terminali, ad esempio rendendo obbligatorio eseguire gli aggiornamenti immediatamente pena il non poter utilizzare il dispositivo.

Che ne pensate? Come andrà a finire questa lunga battaglia tra Apple e gli hacker?

Negli ultimi tempi i jailbreakers stanno certamente chiedendosi quale sarà il futuro del jailbreak. Dopo che Comex, hacker responsabile del…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.