Microsoft e Samsung si accordano sulle royalty per Android e promettono di collaborare con Windows Phone

Microsoft ha appena annunciato un accordo con Samsung riguardante l’uso di alcuni brevetti su smartphone e tablet Android. Come accade già per altri produttori di dispositivi Android, Samsung dovrà pagare al colosso di Redmond un canone per ogni smartphone e tablet Android venuto.

Microsoft ha spiegato sul suo blog ufficiale che l’accordo offrirà una maggiore protezione sulle tecnologie, grazie ai brevetti detenuti da entrambe le aziende ed aprirà le porte per una profonda partnership nello sviluppo dei dispositivi Windows Phone. Samsung potrebbe quindi focalizzarsi maggiormente sulla produzione di smartphone e tablet Windows nel prossimo futuro.

Secondo un comunicato stampa, Microsoft e Samsung hanno accettato di collaborare nello sviluppo e nella commercializzazione dei Windows Phone. Questa mossa potrebbe aiutare anche le sorti di Nokia, che accomunata dallo stesso sistema operativo dei dispositivi Samsung, verrebbe trainata dal successo dell’azienda sudcoreana.

L’esperto in brevetti Florian Mueller afferma che Samsung non crede che l’accordo tra Google e Motorola Mobility porti molti benefici all’ecosistema Android in generale. Altrimenti, l’azienda sudcoreana avrebbe atteso la conclusione della procedura di acquisizione prima di accordarsi con Microsoft. Evidentemente Samsung sa di non poter contare sulla protezione di Google e ha deciso di tutelarsi diversamente circa la battaglia legata ai brevetti Android.

Via | 9to5Mac

Microsoft ha appena annunciato un accordo con Samsung riguardante l’uso di alcuni brevetti su smartphone e tablet Android. Come accade…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: