Apple Care+, Apple ora copre anche i danni accidentali su iPhone!

Apple con il rilascio di iPhone 4S ha introdotto anche un nuovo pacchetto di servizi legati ad AppleCare Protection Plan chiamata Apple Care+ che oltre ai servizi già conosciuti copre anche i danni accidentali dell’iPhone, per un massimo di due volte.

Vediamo insieme cosa comprende questo nuovo pacchetto di servizi AppleCare+:

  • iPhone, il sistema operativo iPhone e numerose applicazioni sono tutti prodotti Apple creati per lavorare insieme, per questo motivo funzionano in perfetta sintonia. L’AppleCare Protection Plan offre supporto tecnico immediato da parte di esperti Apple, così la maggior parte dei problemi può essere risolta con una sola chiamata all’199.120.800;
  • Copertura per riparazioni o sostituzioni, sia per quanto riguarda i pezzi di ricambio che la manodopera, da parte dei tecnici autorizzati Apple. La copertura di assistenza comprende: iPhone, batteria, auricolari e accessori e copertura per un massimo di due incidenti per rotture accidentali, ogni riparazione ha un costo di soli 49$;
  • Gli esperti Apple ti aiuteranno a risolvere problemi con iPhone, le applicazioni firmate Apple e a collegare il tuo iPhone a un Mac o a un PC. La copertura di assistenza comprende: iOS 5 e iCloud, domande riguardo applicazioni firmate Apple come Mail, Safari, Calendario, Telecomando e iTunes, uso delle reti wireless.
Il costo di questo pacchetto è di 99$ e l’unica condizione è che l’attivazione di questo pacchetto sia effettuata in contemporanea all’acquisto dell’iPhone, altrimenti non sarà più attivabile.
Attualmente questo servizio è disponibile solo negli USA e non si trova nessun riferimento nei siti esteri relativi ai paesi nei quali l’iPhone sarà disponibile il 12 Ottobre, quindi è probabile che questo servizio inizialmente sarà valido solo negli States.
Via | TUAW

Apple con il rilascio di iPhone 4S ha introdotto anche un nuovo pacchetto di servizi legati ad AppleCare Protection Plan…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: